Tour di gruppo con accompagnatore
Roma Fiumicino FCO 
Esperienze di Cina

Se c’è qualcosa che non manca mai durate un viaggio in Cina è la sorpresa con cui città e paesaggi tanto dissimili si susseguono lasciando l’uno il passo all’altro. La porta d'ingresso sarà Pechino, metropoli internazionale, che raccoglie i luoghi più iconici della Cina, dalla Città Proibita alla Grande Muraglia. Sarà necessario raggiungere il suo cuore, arrivando a Xian, per scoprire scoprirne le radici con il famoso e simbolico Esercito di Terracotta. La vibrante vita cittadina di Shanghai vi affascinerà vi affascinerà per le sue contraddizioni, e per concludere Hangzhou vi porterà indietro di oltre 600 anni alla scoperta di una delle più importanti aree di produzione del tè.

Leggi tutto
Mostra di meno

programma di viaggio

Tappe, orari, informazioni. Tutto quello che ti serve per partire senza pensieri.

1
Giorno 1
Roma / Pechino

Ritrovo dei partecipanti presso l'aeroporto di Roma Fiumicino 3 ore prima della partenza per l'imbarco sul volo diretto per Pechino. Pasti e notte a bordo.

2
Giorno 2
Pechino

Pranzo a bordo. Arrivo a Pechino nel primo pomeriggio. Disbrigo delle formalità doganali di ingresso, ritiro bagagli ed incontro con la guida nazionale. Partenza per la visita del Palazzo d'Estate, considerato il giardino imperiale meglio conservato al mondo e il più grande nel suo genere ancora esistente nella Cina moderna; sebbene a soli 20 km di distanza dal centro di Pechino, è una completa oasi di pace. I Cinesi lo chiamano Yihe Yuan (Giardino dell'Armonia Educata), i giardini panoramici, i templi e i padiglioni furono progettati per raggiungere l'armonia con la natura e per soddisfare l'occhio e procurare sollievo all'anima. Al termine, trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena a buffet e pernottamento.

3
Giorno 3
Pechino - Escursione Grande Muraglia

Prima colazione e partenza in pullman per l'escursione alla Grande Muraglia. La Grande Muraglia è una delle più famose meraviglie del mondo ed è stata inclusa nella lista UNESCO sin dal 1987. Proprio come un enorme drago, la costruzione si snoda su e giù per montagne e attraverso deserti e praterie, percorrendo un totale di 21.196.18 chilometri dalla costa est fino ai deserti a ovest. La sezione di Badaling - quella che visiteremo - in passato ha svolto una funzione di importanza strategica sia per i trasporti sia per le operazioni militari. Badaling significa "raggiungere le otto direzioni", nome che le deriva dalle sue ramificazioni che si spingono verso ogni direzione. E' facilmente accessibile e ha un'eccellente pavimentazione.  Pranzo in ristorante in corso di escursione. Rientro in città e tempo libero nella zona di Nanluoguxiang; si tratta di una stradina incantevole, una delle più scenografiche di tutta Pechino. Con il selciato ben lastricato a piastrelle, ai lati vasi di fiori e tanti alberi. Lungo tutto il vicolo, a sinistra ed a destra le case basse tradizionali, quasi tutte ad un solo piano, con le tegole grigie sulle quali cresce l'erba, che ospitano caffè e ristoranti, botteghe e negozietti. Cena in ristorante. Rientro in hotel e pernottamento.

4
Giorno 4
Pechino

Prima colazione. Mattina dedicata alla visita con guida della Piazza Tienanmen, la più grande del mondo e della Città Proibita. La Città Proibita, situata nel cuore vero e proprio di Pechino, ospitò 24 imperatori delle dinastie Ming (1368-1644) e Qing (1644-1911). Nei tempi antichi, l'imperatore dichiarò di essere il figlio del Cielo, e quindi la forza suprema del Cielo fu conferita a lui, un luogo così divino era senza dubbio proibito alla gente comune ed è per questo che venne chiamata Città Proibita. Copre un'area di circa 72 ettari con una superficie totale di circa 150.000 metri quadrati, è costituita da 90 palazzi e cortili, 980 edifici e 8.704 stanze.  Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al Tempio del Cielo; considerato come il più sacro dei templi imperiali di Pechino, è stato descritto come "un capolavoro di design architettonico e paesaggistico".  Questo tempio era il luogo dove l'imperatore si recava ogni solstizio d'inverno per adorare il Cielo e pregare solennemente per ottenere un buon raccolto. Vietato in passato l'accesso al parco per la popolazione "semplice", adesso questa area è diventata una delle più amate e frequentate dai cittadini di Pechino. Rientro in città, cena con anatra laccata in ristorante tipico. Pernottamento.

5
Giorno 5
Pechino / Xian

Prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Xian. Pranzo. Pomeriggio incontro con la guida per la visita del Museo Storico dello Shaanxi, un omaggio al glorioso passato imperiale dello Shaanxi. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena con buffet internazionale e pernottamento.

6
Giorno 6
Xian

Prima colazione e partenza per la visita del famoso Esercito di Terracotta di Lingtong (circa 30Km d Xian). L'Esercito di Terracotta è considerato uno dei più importanti siti archeologici al mondo, oltre che una delle più grandi scoperte del XX secolo. Fu costruito per proteggere la tomba del Primo Imperatore della Cina, Qin Shihuang (lo stesso che volle la costruzione della Grande Muraglia) e per accompagnarlo nell'aldilà per dimostrare anche nell'oltretomba la sua grande potenza e mantenere lo status di primo e grande imperatore. Le circa 6000 statue di soldati a grandezza naturale rappresentano l'esercito dello Stato di Qin che trionfò su gli avversari e permise al Primo Imperatore di unire la Cina sotto un unico grande impero. La creazione di questo capolavoro richiese circa quarant'anni di lavoro e più di 700 mila artigiani. Pranzo. Rientro in città per la visita della Pagode della Piccola Oca Selvaggia, del Quartiere Musulmano con la Grande Moschea. La Via Musulmana o Quartiere Musulmano è pavimentato da sanpietrini grigi-bluastri e costeggiato da alberi e negozi dall'entrata ad arco delle Dinastie Ming (1368-1644) e Qing (1644-1911) tutti gestiti dalla minoranza etnica Hui. Questa è la zona della città conosciuta anche come "Via del cibo", difatti, ciò che rende l'area famosa sono proprio i lunghi vicoli caratterizzati da vari ristoranti e chioschi, che propongono cibo da strada tipico della regione. Cena a base di ravioli in ristorante. Pernottamento in hotel.

7
Giorno 7
Xian / Shanghai

Prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Shanghai. Pranzo libero (durante il volo sarà servito a bordo uno snack). Arrivati a Shanghai, si effettuerà una parte di trasferimento con il treno Maglev, treno a levitazione magnetica che in soli 7minuti permette di percorrere alla velocità di 300km ben 35 Km. Sosta per una passeggiata lungo il Bund, uno dei simboli architettonici meglio riconoscibili di Shanghai La parola "bund" deriva da una parola anglo-indiana che indica un argine lungo la riva fangosa di un fiume ed è ciò che era all'inizio, quando la prima compagnia britannica vi aprì un ufficio nel 1846. Divenne la personificazione dell'eleganza durante la storia di Shanghai come città del commercio. E' il luogo ideale per una passeggiata rilassante e per avere uno sguardo sul fiume Huangpu e la zona ultra moderna di Pudong dove si trovano i famosi grattacieli della città. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena a buffet e pernottamento.

8
Giorno 8
Shanghai

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città: visita al Tempio del Buddha di Giada Bianca e ad il Giardino del Mandarino Yuyan, un mix fra l'architettura della tradizione cinese di cui ne è la più alta rappresentazione, il simbolismo del Feng -Shui ed un giardino classico con la sue sale da tè. L'area intorno al giardino è ricca di negozi e bancarelle dove poter acquistare souvenir o lasciarsi tentare dalle specialità culinarie dello street food cinese. Pranzo in ristorante tipico nella città vecchia. Cena in ristorante (ore 18.00 circa), trasferimento in teatro per assistere allo spettacolo del circo acrobatico di Shanghai. Rientro in hotel e pernottamento.

9
Giorno 9
Shanghai / Xitang / Hangzhou

Prima colazione. Mattina visita del Museo di Shanghai. Pranzo in ristorante. Partenza per il villaggio sull'acqua di Xitang, l'antico villaggio è noto per i suoi numerosi ponti, vicoli e "Langpeng" (strade coperte lungo le rive, che si trovano solo qui). Xitang è un villaggio tranquillo, con atmosfera meno commerciale, un bellissimo luogo per gli amanti della fotografia. Proseguimento per Hangzhou, arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena a buffet e pernottamento.

10
Giorno 10
Hangzhou

Prima colazione.  Marco Polo, giunto a Hangzhou nel tredicesimo secolo, la descrisse come "la città più bella ed elegante del mondo", mentre in Cina esiste un simile detto "In cielo c'è il Paradiso, in terra ci sono Hangzhou e Suzhou". Al mattino effettueremo la visita del villaggio del tè di Meijiawu, situato nell'area occidentale del Lago dell'Ovest; non era che un povero villaggio con più di seicento anni di storia, fino a quando gli agricoltori del posto iniziarono a coltivare il tè nelle sue terre. Ora è diventata una delle quattro principali aree di coltivazione e provenienza del tè Longjing, nonché un'importante località turistica, che proprio in virtù della cultura locale legata alla coltivazione del tè, è in grado di attirare milioni di visitatori ogni anno. Pranzo tipico a base di piatti cucinati con il tè. Rientro in centro, il pomeriggio effettueremo una gita in barca sull'imponente Lago Xi Hu. Proseguimento per il Tempio Lingyn, uno dei dieci monasteri buddhisti più famosi della Cina. Cena in ristorante ed in tempo utile trasferimento in aeroporto per la partenza con volo diretto per Roma.

11
Giorno 11
Hangzhou / Roma

Arrivo a Roma Fiumicino in prima mattinata, disbrigo delle formalità di sbarco. Termine dei servizi.

Quota di partecipazione

Componi subito il tuo preventivo e acquista online.

Quote individuali di partecipazione
da €1.559

11 giorni (8 notti)

Hotel 4 stelle.

Pensione completa con bevande dalla cena del 2° giorno alla cena del 10° giorno.

Voli di linea Air China da Roma Fiumicino.

Documenti di espatrio: Passaporto necessario con validità residua di almeno sei mesi. 

Visto d'ingresso: Ai sensi delle leggi e dei regolamenti della Cina e con il principio di reciprocità, a partire dalla data del 4 novembre 2019, l'Ambasciata Cinese in Italia e i Consolati Generali della Cina in Milano e in Firenze cominciano a raccogliere le impronte digitali delle dieci dita di tutti i richiedenti del visto cinese, compresi i cittadini italiani. 
Il Visa Application Service Center è stato delegato dalle rappresentanze diplomatiche e consolari cinesi in Italia alla raccolta di esse. Le seguenti persone sono esentate dalla raccolta delle impronte digitali:
1. Richiedenti all'età inferiore a 14 anni o superiore a 70 anni;
2. Membri di delegazioni ufficiali delle istituzioni governative con capodelegazione a livello pari o superiore a Vice Ministro;
3. Diplomatici, addetti consolari e personali amministrativi tecnici delle rappresentanze diplomatiche e consolari d'Italia accreditate in Cina;
4. Richiedenti a chi sono state già effettuate le raccolte delle impronte digitali negli ultimi 5 anni per precedenti richieste di visto nella stessa sede di rappresentanza diplomatica e consolare cinese 
o nello stesso Visa Application Service Center utilizzando lo stesso passaporto;
5. Richiedenti per i quali la raccolta delle impronte è fisicamente impossibile.
Nota bene: tutti i richiedenti sono obbligati a presentarsi personalmente all'Ambasciata e Consolati Generali oppure al Visa Application Service Center per la raccolta delle impronte. 
Falsificare le impronte oppure delegare un'altra persona alla raccolta di esse comporta il rifiuto all'ingresso del richiedente stesso in Cina. Il richiedente deve assumersi tutte le responsabilità derivanti da tale omissione.
La raccolta delle impronte digitali è una pratica riconosciuta ampiamente dalla comunità internazionale nella gestione del rilascio di visto ed è una procedura tecnica mirata a perfezionare 
la raccolta dei dati personali dei richiedenti. Essa non comporta nessun cambiamento delle condizioni e dei requisiti per la richiesta del visto cinese. La parte cinese si impegna coerentemente ad agevolare 
la mobilità personale tra Cina e il resto del mondo, provvedendo tutte le necessarie facilitazioni nel rilascio di visto ai cittadini stranieri, che sono sempre benvenuti in visita in Cina.


Itinerario e visite: l'ordine delle visite può variare, pur senza alterare il contenuto del viaggio. 
Orari dei voli:
Andata: Partenza da Roma ore 19.50. Arrivo a Pechino il giorno successivo alle 13.20.
Ritorno: Partenza da Hangzhou ore 00.50. Arrivo a Roma alle 06.35. Gli orari dei voli sono indicativi e possono subire variazioni. 
Penali in caso di annullamento del viaggio: 10% del valore del viaggio fino a 31 giorni di calendario prima della partenza; 25% da 30 a 21 giorni; 50% da 20 a 11 giorni; 75% da 10 a 3 giorni; 100% oltre tale termine. Alle penali sopra indicate, deve essere aggiunto il corrispettivo del biglietto aereo che il vettore ritiene non rimborsabile al Viaggiatore. (da controllare)
Adeguamenti valutari: i prezzi possono essere soggetti ad adeguamento in caso di oscillazione del costo del carburante o di diritti e tasse aeroportuali e/o per eventuali oscillazioni del cambio valutario (1 USD = 0,90 Euro).
Guida locale: visite in lingua italiana salvo disponibilità della guida locale. In caso contrario, le visite saranno effettuate con traduzione a cura dell'accompagnatore/guida. 

La quota di iscrizione comprende la polizza Optimas di UnipolSai Assicurazioni, che include assistenza sanitaria, copertura bagaglio ed assicurazione contro l'annullamento del viaggio.

Leggi qui la sintesi delle coperture:

ARGONAUTA_POLIZZA_ANNULLAMENTO_MODULO_B.pdf

Per questo viaggio, Robintur agisce in qualità di Venditore / Intermediario (vedi condizioni generali di Robintur On Line).

Condizioni generali Robintur on line 2019-2020.pdf

Organizzazione Tecnica: Argonauta Viaggi.

Consulta qui il testo integrale delle Condizioni generali.

La quota comprende: passaggio aereo con volo in classe economica da Roma Fiumicino/Pechino e Hangzhou/Roma Fiumicino * voli interni indicati * franchigia bagaglio Kg. 23 * trasferimenti da/per aeroporti in Cina * n. 8 pernottamenti con sistemazione in camere doppie con servizi privati in hotel 4 stelle * trattamento di pensione completa dalla cena del 2° alla cena del 10° giorno (pasti in volo previsti dalle compagnie inclusi) * 1 cena/banchetto con anatra laccata a Pechino * 1 cena a base di ravioli a Xian * le bevande ai pasti nella misura di 1 bicchiere di acqua/birra o soft drink a persona * escursioni e visite indicati da programma * gli ingressi ai monumenti/siti indicati in programma * spettacolo circo acrobatico a Shanghai * facchinaggio * assistenza in loco di guida nazionale cinese parlante italiano per tutto il tour * guide locali parlanti italiano (in assenza di guide parlanti italiani, la Guida Nazionale fungerà da interprete per guide locali parlanti cinese) * assicurazione sanitaria, bagaglio e annullamento.

La quota non comprende: extra obbligatori * bevande extra quelle indicate come incluse * extra di carattere personale * tutto quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende" o definito in programma come facoltativo.

Quota valida al raggiungimento di minimo 12 partecipanti.

Extra obbligatori:

  • costo individuale gestione pratica obbligatorio € 40
  • tasse aeroportuali € 370 circa (obbligatorio da pagare in agenzia al momento della comunicazione esatta dell'importo)
  • costo per l'ottenimento del visto consolare Cinese € 145 obbligatorio
  • mance obbligatorie € 70 (obbligatorie / da versare in loco)

Supplementi facoltativi:

Supplemento camera singola da € 430 per persona.