Tour di gruppo con accompagnatore
Milano Malpensa MXP 

Tour Egitto i segreti dei Faraoni - In viaggio con l’archeologo

Il corso del Nilo è da sempre considerato un mondo a sé stante, dimora di una delle più importanti civiltà di tutti i tempi, quella egizia. Il vasto patrimonio architettonico di templi e tombe che la stretta e lussureggiante striscia di terra fertile ci ha lasciato rappresenta il più ampio museo all'aperto del mondo. La maggior parte dei monumenti è rimasta per secoli sotto la sabbia permettendo a molti di essi di giungere fino a noi in eccellenti condizioni. Esploriamo la culla della civiltà e navighiamo lungo il fiume più lungo del mondo per ammirare le meraviglie degli Antichi Egizi in compagnia della Dott.ssa Daniela Ferrari, archeologa professionista e assistente culturale.

Leggi tutto
Mostra di meno

programma di viaggio

Tappe, orari, informazioni. Tutto quello che ti serve per partire senza pensieri.

1
Giorno 1
Italia / Cairo

In tarda mattinata ritrovo all’aeroporto di Milano Malpensa (è previsto e incluso il trasferimento in pullman da Bologna a Milano) ed imbarco su volo di linea per Il Cairo. Arrivo nel tardo pomeriggio, disbrigo delle formalità doganali e per l’ottenimento del visto d’ingresso, incontro con la guida locale e trasferimento in pullman in hotel. Cena e pernottamento.

2
Giorno 2
Menfi / Sakkara / Giza

Dopo la prima colazione partenza per la visita di Menfi, capitale del Regno Antico, il cui fondatore Menes pose le basi dell’Egitto dei faraoni e della necropoli reale, Sakkara, dove domina il paesaggio la piramide a gradoni di Zoser, la più antica tra le piramidi egizie, costituita da 6 mastabe (tumuli) in granito, e collocata al centro di un’area che comprendeva strutture cerimoniali, corridoi, portici, colonne e propilei. Nel pomeriggio visita della piana di Giza, luogo simbolo dell’Egitto con le famose piramidi di Cheope, Chefren e Micerino e con la splendida ed enigmatica Sfinge dal volto umano e il corpo di leone, una delle sette meraviglie del mondo antico. Pranzo in ristorante in corso di visite. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3
Giorno 3
Il Cairo

Mattinata dedicata alla visita del Museo Egizio con le sue ricchissime collezioni di arte faraonica, il tesoro della tomba di Tutankamon e la sala dedicata ai meravigliosi gioielli-talismani. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio visita della Cittadella, antica fortezza sulla collina del Muqattam e delle moschee, con passeggiata nella Cairo copta, la parte più antica dell’attuale Cairo, tra vicoli tranquilli e luoghi di culto. Sosta al Bazar di Khan el Khalili, il principale Suq del Cairo vecchio. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena e pernottamento.

4
Giorno 4
Il Cairo / Aswan / Abu Simbel

Nella primissima mattinata trasferimento all’aeroporto ed imbarco sul volo per Aswan. Sbarco dopo circa un’ora e trenta minuti di volo e proseguimento in pullman per Abu Simbel. Situati a 280 km da Aswan, i templi di Abu Simbel, fatti costruire da Ramses II, rappresentano uno dei complessi monumentali più imponenti d’Egitto. I templi, originariamente scavati nell’arenaria, comprendono un tempio più grande dedicato al dio del sole Amon Ra e ad Ammone. Sulla facciata si ergono 4 enormi statue che rappresentano Ramses II e un tempio minore consacrato alla dea Athor e a Nefertari, moglie del re, con una facciata decorata con sei colossi raffiguranti la regina e il faraone. Agli inizi degli anni sessanta i due templi, grazie ad un progetto dell’Unesco, furono smontati in blocchi e ricostruiti più in alto di 64 metri e portati così al riparo dalle acque del lago Nasser, formatosi in seguito alla costruzione della diga di Aswan e che minacciava di sommergerli. Rientro nel tardo pomeriggio ad Aswan e sistemazione in hotel/motonave (qualora le cabine in motonave fossero già disponibili sarà possibile fare il pernottamento a bordo anziché in hotel). Cena e pernottamento.

5
Giorno 5
Aswan

Inizio delle visite di Aswan. La conoscenza dell’antico Regno di Nubia, le cui porte sono segnate dalla cittadina di Aswan, inizia dalla grande diga e proseguono con la visita al tempio di Philae, raggiungibile in barca. Il bellissimo tempio è dedicato a Iside, dea della fertilità. Anche questo tempio, Patrimonio Unesco, fu ricollocato dall’isola di Philae alla vicina isola di Agilkia, per salvarlo dalle acque che, in seguito alla costruzione della diga, lo avevano raggiunto e quasi sommerso. L’isola di Philae era considerata luogo di sepoltura di Osiride e per questo, come luogo sacro tanto agli egizi quanto ai nubiani, chiamava a raccolta numerosi pellegrini, come testimonia il grande viale processionale che conduce al tempio principale. A fianco del bel tempio di Iside quelli minori di Horus e Hator, mentre verso la riva del fiume rimane il Chiosco di Traiano che serviva forse come stazione di posta della sacra barca di Iside durante le processioni e che fu fatto completare dall’imperatore romano. Escursione in barca attorno all’isola Elefantina e visita al Giardino Botanico sull’isola detta Geziret an-Nabatat o di Kithcener, dal nome del lord inglese che intraprese la collezione di piante subtropicali e rare che svelano questa meravigliosa oasi di verde sul Nilo. Pranzo in ristorante. Cena e pernottamento a bordo della motonave.

6
Giorno 6
Kom Ombo / Edfu / Luxor

Nella prima mattina inizio della navigazione verso Kom Ombo, dove si visita l’omonimo tempio sulla collina (kom), di epoca tolemaica e dedicato al dio Sobek, ricco di bassorilievi di grande impatto. Il tempio è costituito da due blocchi simmetrici, il secondo dei quali dedicato a Horus; ma è Sobek principalmente, il dio-coccodrillo signore delle acque e delle piene del Nilo, a essere venerato in questo tempio che risulta il più importante tra quelli dedicati al culto di questa divinità originariamente venerata a Crocordrilopolis, l’attuale Fayum, dove un coccodrillo sacro, coperto di gioielli, veniva custodito con cura e venerato. Al termine proseguimento della navigazione verso Edfu e all'arrivo visita del tempio di Edfu, situato sulla riva occidentale del Nilo in un’ampia e bella ansa che il fiume forma tra Esna ed Aswan. Il tempio è dedicato al dio-falco Horus, venerato nell’Alto Egitto, e la sua ricostruzione in epoca romana lo rende uno dei meglio conservati del paese. Venne letteralmente “liberato” dalle sabbie che lo ricoprivano nel 1860 e rivelò subito un ottimo stato di conservazione: accanto all’interessantissimo edificio, tre enormi statue in granito rappresentano i falchi recanti la doppia corona dell’Alto e Basso Egitto. Il tempio di Edfu è l’archetipo del tempio egizio con struttura detta “a cannocchiale” in cui le sale si succedono divenendo sempre più piccole e buie fino a giungere al sacrario avvolto completamente nell’oscurità. Proseguimento della navigazione in relax verso la chiusa di Esna e arrivo a Luxor. Pranzo, cena e pernottamento a bordo della motonave.

7
Giorno 7
Luxor / Valle dei Re / Karnak

Dopo la prima colazione a bordo partenza per le visite al sito di Luxor, iniziando dalla riva occidentale del fiume con la necropoli di Tebe, l’importante Valle dei Re che per cinquecento anni accolse le sepolture dei numerosi faraoni. A seguire visita del Tempio della Regina Hatchepsut il cui regno, inizialmente condiviso con il figliastro, si impose facendo risalire la sua nascita alla volontà stessa del dio Amon. Si prosegue con una sosta al Tempio di Medinet Habu e a Deir El Medina , dove si trovano i resti di un villaggio operaio che ospitava gli artigiani e le maestranze preposte alla costruzione delle tombe dei Re. Rientro a bordo per il pranzo con sosta per ammirare i Colossi di Memnon, seduti con le mani sulle ginocchia e lo sguardo rivolto a est, verso il Nilo e il sorgere del sole. Nel pomeriggio le visite proseguono con il grande complesso dei Templi di Karnak e Luxor, vastissima area archeologica in cui generazioni di re e faraoni per oltre 1600 anni lasciarono testimonianze del proprio passaggio, tanto che è difficile stabilirne il nucleo originario. Ad uno degli ingressi il viale delle sfingi dalla testa di ariete introduce all’area dei grandi cortili dove lo sguardo si perde nella foresta di colonne che conducono alle sale ipostile di Ramses II e Seti I, imponenti immagini di potere e devozione. Cena e pernottamento a bordo.

8
Giorno 8
Luxor / Italia

Prima colazione e trasferimento in tempo utile in aeroporto per l’imbarco sul volo per Il Cairo. Proseguimento quindi con volo di linea per Milano Malpensa, con arrivo previsto nel pomeriggio (è previsto e incluso il trasferimento in pullman da Milano a Bologna).

QUESTO VIAGGIO NON È PIÙ IN CATALOGO

Utilizza la funzione di ricerca per trovare una soluzione alternativa.

8 giorni (7 notti).

Pernottamento in hotel di categoria 5 stelle.

Pensione completa (7 cene e 6 pranzi).

Volo + Tour in pullman.

Partenze in aereo da Milano Malpensa.

Operativi voli:
Andata: Milano Malpensa-Cairo ore 13.35 - 18.15.
Ritorno: Cairo-Milano Malpensa ore 12.50 - 15.50.

Gli orari di partenza sono indicativi e soggetti a variazioni e saranno riconfermati sul foglio notizie consegnato prima della partenza. Eventuali variazioni di orario verranno comunicate tempestivamente.

Documenti di espatrio: per l'ingresso in Egitto, ai cittadini italiani è richiesto il passaporto individuale oppure, per i soli viaggi di turismo, la carta d'identità valida per l'espatrio. Entrambi i documenti (passaporto e carta d'identità) devono avere una validità residua di minimo 6 mesi dalla data di arrivo. Per chi viaggia con la carta d’identità sono necessarie due foto-tessera recenti (da portare dall'Italia) al fine di ottenere il visto di ingresso all’arrivo nel Paese; in assenza delle foto non sarà rilasciato il visto e non sarà quindi possibile l'ingresso nel Paese. Il visto turistico è obbligatorio ed ha validità un mese. Non sono ritenute valide né la carta d'identità cartacea rinnovata con timbro sul retro del documento, né la carta d'identità elettronica con certificato cartaceo di proroga validità. Su disposizione del Ministero dell'Interno, tutti i minori dovranno essere in possesso di un proprio documento di espatrio, non essendo più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori.

Adeguamenti valutari: le quote sono state calcolate utilizzando le tariffe dei vettori, i diritti, le tasse e i cambi in vigore a febbraio 2020. Fino a 20 giorni prima della partenza, le quote possono subire adeguamenti dovuti all'oscillazione del costo carburante (jet aviation fuel) ed alla variazione di diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o imbarco nei porti e negli aeroporti. 

Penalità in caso di annullamento: al consumatore che recede dal contratto sarà addebitata, oltre alle quote di iscrizione dovute per intero, una penale nelle seguenti misure: 20% del Prezzo in ipotesi di disdetta entro il 31.mo giorno dalla partenza, 25% del Prezzo in ipotesi di disdetta compresa tra il 30.mo e 21.mo giorno di calendario dalla partenza; 50% del Prezzo in ipotesi di disdetta compresa tra il 20.mo e 11.mo giorno di calendario prima della partenza; 75% del Prezzo in caso di recesso nel periodo compreso dal 10.mo giorno al 3.zo giorno prima della partenza, 100% oltre il suddetto termine. Alle Penali sopra indicate deve essere aggiunto il corrispettivo del biglietto aereo o altro titolo di trasporto che il vettore ritiene non rimborsabile al Viaggiatore.

Itinerario e visite: per motivi di ordine tecnico/organizzativo, l’ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni, pur nel rispetto complessivo del programma di viaggio. Tutte le visite previste sono comunque garantite, salvo cause di forza maggiore non prevedibili.

La quota di iscrizione (vedi extra obbligatori) comprende l’assicurazione Optimas di UnipolSai Assicurazioni S.p.A (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, spese mediche, garanzia bagaglio e polizza annullamento).

Consulta qui il dettaglio delle polizze:

Robintur-Polizza-Modulo A-100015596.pdf

Robintur-Polizza-Modulo B-100015588.pdf

Per questo viaggio, Robintur agisce in qualità di Organizzatore.

Organizzazione Tecnica: Robintur.
Consulta qui il testo integrale delle Condizioni Generali di Robintur.

  • Trasferimento in pullman riservato da Bologna a Malpensa e viceversa; possibilità di riduzione per ritrovo direttamente in aereoporto a Milano (senza trasferimento in pullman) di € 40 per persona.
  • Voli di linea EgyptAir a/r da Milano, in classe economica, con franchigia bagaglio kg.23; 
  • Sistemazione in hotel 5* e m/n cat. superior in camera/cabina doppia;
  • 7 cene e 6 pranzi;
  • Pullman GT e guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour;
  • Escursione (via terra) ad Abu Simbel; ingressi a siti/musei/monumenti per tutte le visite previste nel programma;
  • Assistente culturale archeologa professionista Dott.ssa Daniela Ferrari.
  • Assicurazione Optimas (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento) di UnipolSai Assicurazioni.
  • Bevande ai pasti;
  • Facchinaggio;
  • Mance;
  • Extra personali e facoltativi in genere;
  • Tasse aeroportuali € 295 per persona(importo soggetto a possibili variazioni fino a 20 giorni prima della partenza); 
  • Visto d’ingresso € 26 per persona (da pagare in loco).

La quota è valida al raggiungimento di min. 25 partecipanti.

Quota di iscrizione ed assicurazione: € 50 per persona, a partire da 2 anni di età.

Tasse aeroportuali: € 295.00 per persona (importo soggetto a possibili variazioni fino a 20 giorni prima della partenza). 

Visto d’ingresso: € 26 per persona (da pagare in loco).

Possibilità di servizio navetta a/r (facoltativo, con supplemento) per l’aeroporto di partenza (viaggi volo + bus) o per il punto di partenza del pullman (viaggi con solo bus).

  • da Piacenza, Fidenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna: servizio incluso nella quota;
  • da Cremona, Mantova, Correggio, Reggiolo: € 30 per persona;
  • da Imola, Forlì, Cesena: € 55 per persona (servizio garantito con min.6 passeggeri);
  • da Ferrara: € 35 per persona (servizio garantito con min. 6 passeggeri).