Tour di gruppo con accompagnatore

Tour Chicago the windy city

Chi ama le architetture americane contemporanee resterà incantato da un tour a Chicago, la più grande città dell’Illinois. Una città dallo skyline suggestivo e modernissimo, panorama che da solo può essere considerato un’opera d’arte. Nei viaggi a Chicago, la cosiddetta città del vento, ci si immerge in uno stile di vita metropolitano e dinamico, tipicamente statunitense, una città dal clima continentale che è possibile visitare tutto l’anno.

Leggi tutto
Mostra di meno

programma di viaggio

Tappe, orari, informazioni. Tutto quello che ti serve per partire senza pensieri.

1
Giorno 1
Italia / Chicago

Ritrovo in mattinata all’aeroporto di partenza ed imbarco su volo di linea per Chicago, con scalo e cambio aeromobile a Londra. Arrivo a Chicago nel tardo pomeriggio e trasferimento in hotel con pullman riservato. Sistemazione, cena libera e pernottamento.

2
Giorno 2
Chicago

Trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet in hotel. Giornate dedicate alla scoperta della città, con una delle formule più apprezzate e collaudate da Robintur. Utilizzando i mezzi pubblici l’accompagnatore, che conosce la città in maniera approfondita, condurrà il gruppo attraverso una serie di percorsi alla scoperta delle principali attrazioni della metropoli statunitense.
Chicago, detta “the Windy City”, è la terza città più grande degli Stati Uniti dopo New York e Los Angeles. Deve molto alla sua proverbiale capacità di rinascere, letteralmente, dalle ceneri. Nel 1871 un incendio distrusse il Downtown e il vuoto che rimase scatenò la fantasia dei migliori ingegneri americani. È qui che nacquero i primi edifici in acciaio e il primo grattacielo al mondo. 

3
Giorno 3
Chicago

Trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet in hotel. Si inizia dal “Magnificent Mile”, una delle vie dello shopping più lunghe e prestigiose al mondo, lunga 13 isolati. Accanto a boutique di lusso e hotel storici si trovano popolari attrazioni, come la Water Tower e la Chicago Avenue Pumping Station, una delle poche strutture rimaste in piedi dopo il grande incendio del 1871. Chicago è anche la casa del blues e del vero jazz e sorge sulle rive del lago Michigan. Una prima visione si avrà dalla John Hancock Tower. Un velocissimo ascensore spedisce i visitatori al 94° piano in appena 34 secondi. Il panorama non si limita al Magnificent Mile ed al resto della città ma si potrà anche guardare oltre il Lago Michigan e scorgere ben 4 Stati confinanti.

4
Giorno 4
Chicago

Trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet in hotel. Si visiterà il Loop, il polo finanziario della città, attraverso cui si viaggia con la famosa metropolitana sopraelevata vista in tanti film. La particolare fisionomia del Chicago Loop è dovuta principalmente all'opera di importantissimi progettisti del periodo fine '800 - primo decennio '900. Per ammirare al meglio l’architettura della metropoli ci si sposterà in battello lungo il Chicago River, fino a Chinatown, il quartiere cinese nella parte sud della città. Visita al Museo della Federal Reserve Bank, dove sarà possibile prendere in mano un milione di dollari veri! Visita al Field, uno dei principali musei di scienze e storia naturale al mondo e allo Shedd Aquarium, uno dei più grandi e importanti acquari degli Stati Uniti; visita all’Art Institute of Chicago, il secondo più grande museo del Paese. Cena presso il rinomato ristorante House of Blues, per ascoltare ottima musica ed assaporare un gustoso tipico menù americano a base di hamburger e patatine.

5
Giorno 5
Escursione a Milwaukee

Trattamento di pernottamento e prima colazione a buffet in hotel. 
Escursione in treno a Milwaukee, nello stato dello Wisconsin, patria della Harley Davidson, con visita al Museo della famosa casa motociclistica, dove si potranno ammirare i modelli succedutisi in
oltre cento anni. 

6
Giorno 6
Chicago

Prima colazione in hotel e giornata dedicata alla continuazione delle visite della città. Pranzo libero e nel  pomeriggio ritrovo in hotel per il trasferimento con pullman privato in aeroporto. Partenza con volo di linea delle per il rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

7
Giorno 7
Arrivo a Bologna

Prima colazione a bordo. Di prima mattina scalo e cambio aeromobile a Londra e proseguimento per l’Italia, con arrivo previsto in tarda mattinata.

QUESTO VIAGGIO NON È PIÙ IN CATALOGO

Utilizza la funzione di ricerca per trovare una soluzione alternativa.

7 giorni (5 notti).

Pernottamento in hotel di categoria 4 stelle.

Pernottamento e prima colazione  + 1 cena alla House of Blues di Chicago con  soft drink incluso.

Voli di linea.

Partenze in aereo da Bologna, Milano Malpensa e Venezia.

Operativo voli da Bologna:

Bologna-Londra 12.15 - 13.35; Londra - Chicago 16.05 - 18.45.

Chicago-Londra 17.05 - 06.50 del giorno successivo; Londra-Bologna 08.00 - 11.10.

Documenti di espatrio: per l'ingresso negli Stati Uniti d'America, ai cittadini italiani sono richiesti il passaporto individuale con scadenza successiva alla data di rientro in Italia ed il visto d'ingresso. La normativa prevista dal Visa Waiwer Programme ("Viaggio senza Visto") consente tuttavia ai cittadini italiani di entrare negli Stati Uniti senza
dover richiedere un visto d’ingresso, se si viaggia per turismo e/o motivi di affari e per soggiorni non superiori a 90 giorni. Per tutte le altre finalità, è invece necessario richiedere il visto d’ingresso.
Per usufruire del "Visa Waiver Program" è necessario:
- essere in possesso di un passaporto elettronico. Dal 1° aprile 2016, per poter entrare nel territorio degli Stati Uniti in regime di esenzione
del visto (attraverso l’ESTA), è introdotto il requisito obbligatorio del possesso di un passaporto elettronico contenente i dati biografici e biometrici del titolare. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore;
- viaggiare esclusivamente per tursimo e/o per affari. Va tenuto ben presente che il soggiorno negli Stati Uniti sulla base di un ESTA non dà alcun titolo a svolgere attività remunerate, anche saltuarie (per cui occorrono specifici visti);
- rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni. La permanenza nel Paese oltre i 90 giorni può compromettere la possibilità di usare nuovamente il Visa Waiver Programme. Si attira l’attenzione sul rigore con cui viene applicata la normativa vigente: anche pochi giorni di “Overstay” (permanenza in territorio statunitense oltre il consentito) possono comportare l’intervento delle Autorità americane che può arrivare sino alla detenzione anche per periodi prolungati e/o compromettere la possibilità di futuri ingressi nel Paese.
- possedere un biglietto di ritorno.
In mancanza anche di uno dei suddetti requisiti, è necessario richiedere il visto presso l’Ambasciata o il Consolato USA presenti in Italia.
Per entrare negli Stati Uniti nell’ambito del programma "Viaggio senza Visto" (Visa Waiver Program) è infine necessario ottenere un'autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L'autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto (aereo o navale) in rotta verso gli Stati Uniti accedendo tramite
Internet al Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio (ESTA: Electronic System for Travel Authorization) - sito https://esta.cbp.dhs.gov. almeno 72 ore prima della partenza.
L’ESTA non garantirà comunque un’automatica ammissione in territorio americano, che sarà lasciata alla discrezionalità delle competenti Autorità doganali e di frontiera.
Al fine di facilitare il processo di valutazione dei dati forniti con la registrazione, si consiglia di compilare e pagare il modulo ESTA con ampio anticipo. Per maggiori informazioni riguardo il programma ESTA si consiglia di consultare direttamente il sito internet: www.cbp.gov./travel.
Si segnala inoltre che il programma ESTA ha subito alcune importanti modifiche a seguito dell’approvazione da parte del Congresso Americano del ''Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015'' (dicembre 2015), una legge che comporta nuove condizioni per chi intende viaggiare verso gli Stati Uniti in esenzione da visto.
Di seguito riportiamo una sintesi delle misure di attuazione della nuova normativa. Le principali novità prevedono che dal 21 gennaio 2016 siano in vigore restrizioni per le seguenti categorie di viaggiatori di Paesi partecipanti al Visa Waiver Program, i quali per poter entrare negli Stati Uniti dovranno comunque munirsi di regolare visto rilasciato dall'Ambasciata o dal Consolato USA in Italia, anche se iin
possesso di passaporto elettronico e/o di ESTA ancora valido:
- cittadini di Paesi Visa Waiver Program che siano anche cittadini di Iran, Iraq, Siria e Sudan;
- dal 18 febbraio 2016 le restrizioni si applicano anche per gli individui che dal 1 marzo 2011 in poi si sono recati in uno dei seguenti Paesi: Iran, Iraq, Libia, Siria, Somalia, Sudan e Yemen.
Sono tuttora in corso di adozione misure di attuazione della nuova normativa, che laddove si verifichino alcune particolari condizioni potrebbero influire anche su chi ha già ottenuto un ESTA (Sistema Elettronico di Autorizzazione di Viaggio) pur se in corso di validità.
Si raccomanda pertanto anche a chi ha un ESTA in corso di validità di controllare attentamente prima della partenza, i siti web delle Sedi Diplomatiche e Consolari statunitensi, per verificare la sussistenza della possibilità di essere ammessi negli USA senza visto.
Per ulteriori informazioni sull’applicazione delle misure restrittive si consiglia di rivolgersi alle autorità diplomatiche e consolari americane in Italia e di consultare il seguente link del Dipartimento di Stato USA:
https://travel.state.gov/content/travel/en/us-visas/visa-information-resources/presidential-proclamation-archive/RevisionatoPresidentialProclamation9645.html
I minori devono essere in possesso di proprio documento valido per l'espatrio. Non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori; i passaporti dei genitori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza. In presenza di minori è comunque necessario assumere personalmente informazioni, consultando l’approfondimento “prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” pubblicato nel sito www.viaggiresicuri.it del Ministero degli Esteri oppure chiedere informazioni dettagliate alla Questura della propria città di residenza.
I cittadini stranieri sono tenuti ad assumere personalmente informazioni presso le rappresentanze diplomatico-consolari del Paese di appartenenza.
Il passaporto è un documento personale e pertanto il titolare è il solo esponsabile della sua validità. L’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile delle conseguenze (mancata partenza, interruzione del viaggio, ecc.) addebitabili ad irregolarità del passaporto.
Data la variabilità delle normative in materia, tutte le informazioni relative ai documenti di espatrio, ad eventuali visti di ingresso e tasse di ingresso/uscita del Paese visitato etc. riportate nel presente documento, sono da considerarsi indicative e suscettibili di variazioni anche senza preavviso. Si consiglia di controllare sempre la regolarità dei propri documenti e le procudure d'ingresso nel Paese che s'intende visitare in tempo utile prima della partenza, assumendo personalmente informazioni aggiornate presso la propria Questura, nonché presso le rappresentanze diplomatico-consolari del Paese di destinazione.

Vaccinazioni: alla data di redazione del presente documento (02.11.18), il Ministero degli Affari Esteri segnala quanto segue nel sito "Viaggiare Sicuri":
nessuna vaccinazione obbligatoria è richiesta per l’ingresso negli Stati Uniti d'America.
Data la variabilità in materia è comunque sempre opportuno consultare il proprio medico curante o l'ufficio d'igiene della propria città di residenza o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it in tempo utile prima della partenza.

Cambio applicato: 1 Euro = 1,12 USD

Adeguamenti valutari: si fa presente che fino a 20 giorni prima della partenza i prezzi dei servizi a terra potranno essere aumentati in base all'oscillazione dei cambi; i prezzi saranno inoltre soggetti ad eventuale adeguamento dovuto all'oscillazione del costo carburante (jet aviation fuel) ed alla variazione di diritti e tasse su alcune tipologie di servizi, quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o imbarco nei porti e negli aeroporti.

Penalità in caso di annullamento: al consumatore che recede dal contratto sarà addebitata, oltre alle quote di iscrizione dovute per intero, una penale nelle seguenti misure: 20% del Prezzo in ipotesi di disdetta entro il 31.mo giorno dalla partenza, 25% del Prezzo in ipotesi di disdetta compresa tra il 30.mo e 21.mo giorno di calendario dalla partenza; 50% del Prezzo in ipotesi di disdetta compresa tra il 20.mo e 11.mo giorno di calendario prima della partenza; 75% del Prezzo in caso di recesso nel periodo compreso dal 10.mo giorno al 3.zo giorno prima della partenza, 100% oltre il suddetto termine. Alle Penali sopra indicate deve essere aggiunto il corrispettivo del biglietto aereo o altro titolo di trasporto che il vettore ritiene non rimborsabile al Viaggiatore. 

Itinerario e visite: per motivi di ordine tecnico/organizzativo, l’ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni, pur nel rispetto complessivo del programma di viaggio. Tutte le visite previste sono comunque garantite, salvo cause di forza maggiore non prevedibili.

La quota di iscrizione (vedi extra obbligatori) comprende l’assicurazione Optimas di UnipolSai Assicurazioni S.p.A (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, spese mediche, garanzia bagaglio e polizza annullamento) e ulteriore copertura assicurativa Globy Rosso di Allianz Global Assistance.

Consulta qui il dettaglio delle polizze:

Robintur-Polizza-Modulo A-100015596.pdf

Robintur-Polizza-Modulo B-100015588.pdf

Polizza-Allianz-Globy-Rosso-fascicolo-informativo.pdf

Per questo viaggio, Robintur agisce in qualità di Organizzatore.

Organizzazione Tecnica: Robintur.
Consulta qui il testo integrale delle Condizioni Generali di Robintur.

  • voli di linea British Airways a/r da Bologna (o da altri aeroporti, salvo disponibilità), in classe economica, con franchigia bagaglio kg.23;
  • sistemazione in hotel 4* in camera standard con letto matrimoniale king size;
  • trattamento di pernottamento e prima colazione; facchinaggio in hotel in arrivo e in partenza;
  • pullman GT ad uso privati per i trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto a Chicago;
  • ingressi durante le visite secondo quanto specificato nel programma;
  • visite come da programma con accompagnatore Robintur;
  • cena alla House of Blues di Chicago con 1 soft drink incluso;
  • abbonamento ai mezzi pubblici (metro card); escursione in treno a/r a Milwaukee con ingresso al Museo della Harley Davidson;
  • assicurazione Optimas (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento) di UnipolSai Assicurazioni; estensione sanitaria Globy Rosso di Allianz Global Assistance.
  • bevande ai pasti;
  • pranzi e cene, eccetto la cena alla House of Blues;
  • mance;
  • altri ingressi a musei e monumenti non previsti dal programma;
  • extra personali e facoltativi in genere;
  • tutto quanto non menzionato alla voce “la quota comprende”; 
  • tasse aeroportuali € 307 per persona (importo soggetto a possibili variazioni fino a 20 giorni prima della partenza);
  • visto d’ingresso ESTA (Electronic System for Travel Authorization) da compilare e saldare online con carta di credito (circa USD 14.00).

La quota è valida al raggiungimento di min. 25 partecipanti.

Quota di iscrizione ed assicurazione: € 50 per persona, a partire da 2 anni di età.

Tasse aeroportuali: € 307.00 per persona.

Supplemento navetta a/r per l’aeroporto di Bologna:

  • da Piacenza, Fidenza, Cremona: € 55 per persona.
  • da Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova, Correggio, Reggiolo: € 30 per persona.
  • da Imola, Forlì, Cesena: € 55 per persona (servizio garantito con min.6 passeggeri);
  • da Ferrara: € 35 per persona (servizio garantito con min. 6 passeggeri).