Tour di gruppo con accompagnatore
Viaggi Firmati - Sudafrica - Tour perle sudafricane  - Partenza 21/09/2020

L’itinerario ti porta a scoprire le bellezze impareggiabili della natura Sudafricana: dai panorami mozzafiato della Garden Route all'Addo Elephant National Park, le colonie di otarie a Duiker Island e di pingiuni a Boulders Beach, Blyde River Canyon e i fotosafari alla ricerca dei “big five”. 

Leggi tutto
Mostra di meno

programma di viaggio

Tappe, orari, informazioni. Tutto quello che ti serve per partire senza pensieri.

1
Giorno 1
Italia / Sud Africa

Lunedì 21 settembre
Ritrovo dei partecipanti presso l'aeroporto di Bologna, incontro con l'accompagnatore e partenza con volo di linea delle 12:15 per Johannesburg via Londra. Arrivo a Londra alle 13:35. Pranzo libero. Se i tempi tecnici lo consentono, chi lo desidera può raggiungere il centro di Londra utilizzando i mezzi locali che collegano l'aeroporto alla capitale inglese, per una passeggiata in compagnia dell'accompagnatore (facoltativo, costo del biglietto a/r escluso). Cambio di aeromobile e partenza con volo di linea delle 21:25 diretto a Johannesburg. Pasti e pernottamento a bordo.

2
Giorno 2
Johannesburg / Port Elizabeth

Arrivo a Johannesburg alle 09:15, cambio di aeromobile e partenza con il volo delle 11:10 diretto a Port Elizabeth, nella Provincia Orientale del Capo, regione contraddistinta da una grande varietà di paesaggi. La città si trova in una magnifica posizione nella parte occidentale della Algoa Bay e conserva ancora oggi una tranquilla atmosfera provinciale, pervasa da un perenne spirito vacanziero. Arrivo alle 12:50, incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pranzo libero. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

3
Giorno 3
Escursione all’Addo Elephant National Park

Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato verso l’Addo Elephant National Park, istituito nel 1931 quando ormai in tutta l’area vivevano solo undici elefanti del Capo. Le femmine di questa specie sono sprovviste di zanne ed è proprio grazie a questa particolarità che sono state risparmiate dai bracconieri. L’Addo copre una superficie complessiva di mille quattrocentottanta chilometri quadrati ed il suo territorio è costituito da zone di bassa vegetazione e da aree semi-desertiche. Recentemente sono state annesse al parco altre due riserve, il Woody Cape Nature Reserve e una riserva marina che include St. Croix Island e Bird Island. L'insieme formato dall'Addo e da queste due riserve, copre un'area di tremilaseicento chilometri quadrati e prende il nome di Greater Addo Elephant National Park. Il game drive si svolgerà nella parte terrestre del parco. Pranzo a pic-nic in corso di escursione. Nel tardo pomeriggio rientro a Port Elizabeth per cena e pernottamento in hotel.

4
Giorno 4
Port Elizabeth / Knysna

Prima colazione in hotel e partenza in pullman privato per Knysna, percorrendo la famosissima Garden Route. L'itinerario si snoda lungo la stretta pianura costiera e attraversa il Parco Nazionale Tsitsikamma, la cui foresta primaria è famosa per le numerose specie di piante spontanee. La strada è infatti fiancheggiata da alberi come lo yellowwood, il grande sempreverde dichiarato albero nazionale del Sudafrica, lo stikwood dal legno pregiato, il candlewood e l’assegai, da cui hanno preso il nome le micidiali lance zulu. Pranzo a pic-nic durante il viaggio. Si prosegue verso la meta finale, attraverso panorami suggestivi fatti di fiumi dai grandi estuari, placide lagune e alte scogliere. Si raggiunge quindi la cittadina di Knysna, la cui laguna è protetta da due imponenti scogliere di arenaria conosciute con il nome di “Knysna Heads”. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5
Giorno 5
Knysna / Mossel Bay

Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento al molo per una breve crociera che attraversa la baia di Knysna e consente di ammirarne in tutta tranquillità il bellissimo paesaggio. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento in pullman privato verso Mossel Bay, dove nel 1488 sbarcò Bartolomeo Diaz, primo europeo a toccare il suolo sudafricano. A partire dall'inizio del XVI secolo, i marinai portoghesi che solcavano i mari del Sud elessero Mossel Bay come luogo di sosta per rifornirsi di cibo e di acqua, commerciando con le popolazioni locali. Fu così che durante una sosta, un marinaio decise di lasciare in prossimità di un albero una lettera indirizzata all'equipaggio successivo. Questo albero divenne ben presto una sorta di cassetta postale e oggi è un monumento nazionale chiamato proprio "Post Office Tree". Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6
Giorno 6
Mossel Bay / Hermanus / Cape Town

Al mattino presto, prima colazione in hotel e visita al sito paleontologico "Point of Human Origins", il Punto delle Origini Umane, un vero viaggio nello spazio e nel tempo. Il sito è composto da una serie di grotte scavate nella scogliera e abitate duecentomila anni fa da ominidi nostri antenati. Le guide locali ne illustrano la vita, gli usi e i costumi, percorrendo un sentiero fatto di scalinate e passerelle in legno, dove si possono ammirare anche gli antichi manufatti in selce rinvenuti dagli archeologi. Al termine, partenza per la cittadina di Hermanus dove ogni anno alla fine di settembre si svolge il Festival delle Balene, l'evento che inaugura l'inizio della primavera australe con il ritorno delle balene franche nelle calde acque antistanti la città. Arrivo previsto intorno alle 14:00 e pranzo in ristorante. A seguire, passeggiata sul sentiero che si snoda lungo le scogliere e che con un po’di fortuna consentirà di vedere le balene anche a pochissima distanza. Hermanus offre infatti i migliori punti di avvistamento dalla terra ferma dei grandi cetacei. Arrivo a Cape Town in tarda serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

7
Giorno 7
Escursione al Capo di Buona Speranza

Prima colazione in hotel e partenza per visitare la bellissima zona naturalistica della Penisola del Capo di Buona Speranza. Percorrendo la strada costiera, si passa per Sea Point, Camps Bay e Clifton fino alla località di Hout Bay. Qui si raggiunge il molo per effettuare una breve escursione in barca a Duiker Island, l'isola delle otarie, che ospita una colonia di circa cinquecento esemplari. La seconda sosta sarà a Simon’s Town per visitare il Boulders Beach Coastal Park, una bella spiaggia abitata da una colonia di duemilacinquecento pinguini Jackass. Sosta per il pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio proseguimento per il Capo di Buona Speranza, entrando nella riserva naturale che tutela flora e fauna locali. Lungo la strada si potranno incontrare struzzi, babbuini e antilopi del Capo. All’arrivo, salita a Cape Point a piedi o con cabinovia (biglietto escluso e a pagamento) dalla cui sommità si gode di un'impareggiabile vista a trecentosessanta gradi sul promontorio e sulla False Bay. Rientro a Città del Capo, cena e pernottamento in hotel.

8
Giorno 8
Escursione nelle Winelands

Dopo la prima colazione, trasferimento alla Table Mountain per raggiungerne la sommità in cabinovia (biglietto escluso e a pagamento): dalla sua cima la vista sulla città e sulla baia è impareggiabile. Purtroppo però la famosa montagna che sovrasta Città del Capo è frequentemente avvolta dalle nuvole e, in caso di condizioni atmosferiche avverse, non è possibile salire in cabinovia fino alla vetta. Al termine partenza verso la regione delle Winelands, i territori vitivinicoli più antichi dell’Africa del Sud, per ammirare la bellezza del paesaggio. Pranzo in una tipica Wine Estate, con assaggio dei deliziosi vini sudafricani. Pomeriggio dedicato ad una passeggiata e allo shopping in una delle cittadine storiche della zona, come Franschhoek o Stellenbosch, dall'architettura in tipico stile coloniale boero. Rientro a Città del Capo, cena e pernottamento in hotel.

9
Giorno 9
Cape Town / Johannesburg / Mpumalanga

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto con pullman privato e partenza con volo di linea diretto a Johannesburg. All’arrivo, incontro con il personale locale di assistenza e partenza per la regione di Mpumalanga, che in lingua Zulu significa “il luogo dove sorge il sole”. I monti Drakensberg dividono la regione in due parti, una occidentale caratterizzata da grandi praterie ed una orientale caratterizzata da quote più elevate e da un clima subtropicale, in cui domina la savana. Pranzo in corso di trasferimento. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

10
Giorno 10
Mpumalanga

Intera giornata dedicata alla visita della regione di Mpumalanga percorrendo la famosa e spettacolare Panorama Route all’interno della Riserva Naturale del Blyde River Canyon, che si estende per 60 chilometri. Lungo la spettacolare valle rocciosa scavata dal fiume Blyde, una delle meraviglie del Sudafrica, la strada offre molteplici opportunità di sosta per ammirare il panorama, come le Three Rondavels, tre imponenti rocce cilindriche che si ergono a cupola o le Bourke’s Luck Potholes, dette anche marmitte del gigante, una coloratissima curiosità geologica costituita da profondi pozzi, scavati nella roccia dai mulinelli dei fiumi Blyde e Treur. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

11
Giorno 11
Mpumalanga / Fotosafari in riserva privata

Dopo la colazione, il viaggio prosegue verso una riserva privata, situata a pochi chilometri di distanza dal Parco Kruger, dove si arriverà in tempo per il pranzo. Nel pomeriggio, partenza per il primo fotosafari. La vegetazione lussureggiante e le pozze d’acqua della zona favoriscono un ecosistema ideale per gli animali. Cena e pernottamento alla riserva privata.

12
Giorno 12
Fotosafari in riserva privata

Pensione completa nella riserva. Mattina e pomeriggio dedicati ai fotosafari nella natura incantata della riserva (e/o all'interno del Parco Kruger, tempo e accessi permettendo) per osservare la fauna e con un po’ di fortuna i leggendari “big five”: leone, bufalo, elefante, rinoceronte e leopardo, i cinque mammiferi africani più famosi. I safari sono guidati da ranger esperti e svolti a bordo di veicoli fuoristrada scoperti. Generalmente il safari mattutino si svolge la mattina presto e termina in tarda mattinata, mentre quello pomeridiano inizia a metà pomeriggio e termina dopo il tramonto. Tra novembre e marzo, le piogge donano colori brillanti alla vegetazione rigogliosa e trattandosi del periodo della riproduzione, ci sono maggiori possibilità di avvistare gli animali con i loro cuccioli. Al termine del safari, rientro al lodge, cena e pernottamento.

13
Giorno 13
Riserva privata / Londra

Prima colazione nella riserva. Mattina dedicata all’ultimo fotosafari. Al termine, trasferimento verso l’aeroporto di Johannesburg, con sosta lungo il percorso per il pranzo libero. Proseguimento per l’aeroporto in tempo utile per la partenza con volo di linea delle 19:20 diretto a Londra. Pasti leggeri e pernottamento a bordo.

14
Giorno 14
Arrivo in Italia

Domenica 4 ottobre
Arrivo a Londra previsto alle 05:30, cambio di aeromobile e proseguimento del viaggio per Bologna con volo di linea delle 08:00. Arrivo previsto alle 11:10 e fine servizi.

QUESTO VIAGGIO NON È PIÙ IN CATALOGO

Utilizza la funzione di ricerca per trovare una soluzione alternativa.

14 giorni (11 notti).

Sistemazione in hotel di categoria ufficiale 4 stelle a Knysna (1 notte), Mossle Bay (1 notte), Cape Town (3 notti) e nella riserva privata nei pressi del Parco Kruger (2 notti); in hotel di categoria ufficiale 3 stelle a Port Elizabeth (2 notti) e nello Mpumalanga (2 notti).

Trattamento di pensione completa dalla cena del 2° giorno alla prima colazione del 12° giorno; pranzo del 3° giorno con cestino da viaggio/box lunch.

Voli British Airways Bologna / Johannesburg via Londra + 2 voli interni Comair: Johannesburg / Port Elizabeth e Cape Town / Johannesburg. 
Quote per partenze da altri aeroporti italiani su richiesta.

Operativo voli: gli orari dei voli riportati sul preventivo online e/o sulla conferma della prenotazione sono indicativi e possono subire variazioni anche successivamente alla conferma della prenotazione. Le variazioni di orario verranno comunicate tempestivamente.

Note relative all'itinerario: per le sue caratteristiche, si fa presente che l'itinerario non è adatto alle persone con mobilità motoria ridotta. Per motivi di ordine tecnico/organizzativo, l’ordine delle visite ed escursioni potrebbe subire variazioni, pur nel rispetto complessivo del programma di viaggio. Tutte le visite previste sono comunque garantite, salvo cause di forza maggiore non prevedibili. È tuttavia possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.
Le escursioni in barca nella baia di Knysna e Duiker Island vengono effettuate qualora le condizioni meteo favorevoli ne consentano lo svolgimento in massima sicurezza. 

Adeguamenti valutari: fino a 20 giorni prima della partenza, i prezzi possono essere soggetti ad adeguamento in caso di oscillazione del costo del carburante o di diritti e tasse aeroportuali e/o per eventuali oscillazioni del cambio valutario (1 Rand Sudafricano = € 0,057).

Penalità in caso di annullamento: al consumatore che recede dal contratto sarà addebitata, oltre alle quote di iscrizione dovute per intero, una percentuale del valore complessivo del viaggio nelle seguenti misure: 20% del valore del viaggio fino a 31 giorni di calendario prima della partenza; 25% da 30 a 21 giorni; 50% da 20 a 11 giorni; 75% da 10 a 3 giorni; 100% oltre tale termine. Alle penali deve essere aggiunto il corrispettivo del biglietto aereo che il vettore ritiene non rimborsabile.

Documenti di espatrio (cittadini italiani): passaporto con validità residua di almeno 30 giorni oltre alla data di uscita dal Paese e con almeno 2 pagine bianche nella sezione visti. Non è ammesso il passaporto rinnovato a mano. Visto d'ingresso non necessario fino a 90 giorni di permanenza in Sudafrica. Su disposizione del Ministero dell'Interno, tutti i minori dovranno essere in possesso di un proprio documento di espatrio (passaporto) non essendo più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori.

La quota di iscrizione (vedi extra obbligatori) comprende l’assicurazione Optimas di UnipolSai Assicurazioni S.p.A (garanzia Viaggi Rischi Zero, indennizzo ritardo volo, assistenza sanitaria, spese mediche, garanzia bagaglio e polizza annullamento).

Consulta qui il dettaglio delle polizze:

Robintur-Polizza-Modulo A-100015596.pdf

Robintur-Polizza-Modulo B-100015588.pdf

Ad integrazione delle coperture assicurative già incluse nelle quote, è possibile sottoscrivere la polizza facoltativa "Supervalore" per spese mediche sostenute all'estero (info e dettagli da richiedere in agenzia all'atto della prenotazione).

Per questo viaggio, Robintur agisce in qualità di Organizzatore.

Organizzazione Tecnica: Robintur.
Consulta qui il testo integrale delle Condizioni Generali di Robintur.

  • viaggio aereo da Bologna con voli di linea British Airways in classe economica (scalo a Londra e Johannesburg in andata e ritorno). Consentiti 1 bagaglio a mano + 1 bagaglio da stiva di max kg 23; sui voli intercontinentali è previsto un servizio catering;
  • voli di linea Comair in classe economica per i due collegamenti interni (2° e 9° giorno); 
  • trasferimenti da e per gli aeroporti all'estero con pullman privato; 
  • sistemazione in camere doppie standard con servizi privati per un totale di 11 notti, di cui 7 notti in hotel 4 stelle e 4 notti in hotel 3 stelle;
  • trattamento di pensione completa dalla cena del 2° giorno alla prima colazione del 12° giorno; pranzo del 3° giorno con cestino da viaggio/box lunch;
  • escursioni e visite in pullman privato come dettagliato nel programma; 
  • guida locale parlante italiano; 
  • 1 fotosafari in fuori strada all'Addo Elephant Natonal Park (intera giornata) e 4 fotosafari in riserva privata; 
  • biglietti d'ingresso a riserve e siti indicati in programma;
  • navigazione nella baia di Knysna e a Duiker Island; 
  • accompagnatore professionista Robintur dall'Italia e per tutta la durata del viaggio.
  • le bevande ai pasti;
  • i pasti indicati come liberi o facoltativi; 
  • ingressi a parchi, monumenti e luoghi di interesse storico/culturale e biglietti cabinovie non menzionati nel programma dettagliato o indicati a pagamento; 
  • tutto quanto indicato come libero o facoltativo; 
  • extra di carattere personale (ad esempio telefonate, eventuali ticket per utilizzo delle macchine fotografiche o videocamere da pagare all'ingresso dei parchi, servizio lavanderia, ecc); 
  • peso in eccedenza dei bagagli rispetto ai kg. indicati (da pagare direttamente alla compagnia aerea all'imbarco); 
  • eventuali tasse di ingresso/uscita dal Giappone; 
  • tasse aeroportuali e mance obbligatorie (vedi Extra obbligatori);
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".

L'effettuazione del tour è soggetta al raggiungimento di minimo 25 partecipanti.

Quota di iscrizione: € 80 per persona, che comprende la polizza medico-bagaglio e l'assicurazione contro l'annullamento del viaggio.

Tasse aeroportuali: € 340 per persona (suscettibili di variazioni e soggette a riconferma).

Mance al personale locale (obbligatorie, da saldare in loco, per un ammontare di circa € 70 per persona).

Supplemento singola: € 695 per persona.