Tour di gruppo
ROMA FIUMICINO 

Un Paese e un mito alimentato da nomi evocativi: Samarcanda, Bukhara, Khiva, Alessandro Magno, Gengis Khan, Tamerlano. Da qualche anno l’Uzbekistan, cuore e crocevia della Via della Seta sulla quale viaggiavano tra la Cina e l’Occidente non solo merci preziose, ma anche grandi idee e religioni, è meta prediletta di viaggiatori curiosi che ne apprezzano l’atmosfera, la monumentalità, e l’esotismo. Ex Repubblica Sovietica, indipendente dal 1991, è un interessante crogiuolo multinazionale, un Paese dove vivono pacificamente più di 100 etnie con proprie tradizioni e lingue, un luogo davvero affascinante e singolare, fuori dai circuiti turistici tradizionali. Il tour è all’insegna di una valida qualità alberghiera, con ottime guide locali parlanti italiano, che seguiranno il gruppo per tutta la durata del viaggio.

Uzbekistan, la terra di Tamerlano - Partenze 12/08, 26/08, 02/09, 16/09, 30/09 e 14/10

Leggi tutto
Mostra di meno

programma di viaggio

Tappe, orari, informazioni. Tutto quello che ti serve per partire senza pensieri.

1
Giorno 1
Italia / partenza

Ritrovo con l’assistente presso l’aeroporto prescelto. Disbrigo delle formalità d'imbarco e partenza con volo di linea Uzbekistan Airways per Tashkent. Pasti e pernottamento a bordo.

2
Giorno 2
Tashkent

Arrivo all’aeroporto di Tashkent, disbrigo formalità di sbarco ed incontro la guida locale. Trasferimento in hotel e prima colazione. A seguire, visita della città che prevede la Piazza dell'Indipendenza, la Piazza del Teatro dell'Opera, il complesso di Khast Imam con la madrasa di Barak Khan e il museo in cui è conservato il Corano più antico. Visita al museo di arti applicate, ospitato nell'elegante residenza di un diplomatico del periodo zarista e ad alcune stazioni della metropolitana. Pranzo in ristorante. Sistemazione in hotel e pomeriggio a disposizione per relax o attività individuali. Cena e pernottamento in hotel.

3
Giorno 3
Tashkent / Samarcanda (320 km)

Prima colazione in hotel. Nelle prime ore del mattino trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno per Samarcanda. All’arrivo, trasferimento in hotel. Intera giornata dedicata alla visita dei luoghi più significativi di Samarcanda: la Piazza Registan, circondata dalle madrase di Ulugbek, Sherdor e Tilla Kori, il mausoleo di Gur-Emir, che ospita la tomba di Tamerlano. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio la visita prosegue con l'osservatorio astronomico di Ulugbek, che conserva una parte dell'astrolabio del XV sec. e i preziosi affreschi del VII sec., conservati nel museo della fondazione della città di Afrosiab, primo nucleo della futura Samarcanda. Cena in una locale casa tagica, dove sarà possibile assistere alla preparazione del piatto tradizionale, il plov. Pernottamento in hotel.

4
Giorno 4
Samarcanda

Prima colazione in hotel. Al mattino visita alla magnifica necropoli Shakh-i Zinda, vero tesoro architettonico che racchiude moschee e mausolei e rappresenta un importante luogo di pellegrinaggio. A seguire, sosta alla moschea Bibi-Khanum dedicata alla moglie preferita di Tamerlano e all'animato mercato di Samarcanda. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita del centro "Meros" dove si fabbrica artigianalmente la carta utilizzando la corteccia dell'albero di gelso, e della fabbrica di tappeti Khudjum, dove vengono tessuti a mano pregevoli manufatti in seta e lana. Cena e pernottamento in hotel.

5
Giorno 5
Samarcanda / Shakhrisabz / Bukhara (470 km)

Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Shakhrisabz, luogo di nascita di Tamerlano, una città con più di duemila anni di storia. Visita delle grandiose rovine del Palazzo di Tamerlano, del complesso Dorus Saodat, destinato alla sepoltura delle famiglie regnanti, e della moschea di Kok Gumbaz con la sua cupola blu. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Bukhara. Arrivo in serata e sistemazione in hotel. Cena in ristorante. Pernottamento.

6
Giorno 6
Bukhara

Prima colazione in hotel. In mattinata visita alla casa/museo Fayzulla Khodjaev della fine del 1800, appartenuta ad un ricco mercante. Si prosegue con il complesso di Poy-i Kalyan con i suoi mirabili monumenti che datano dal XII al XVI secolo: la madrasa Mir-i Arab e il minareto di Kalyan, intatto da 880 anni quando, con i suoi 47 metri, era il più alto di tutta l'Asia Centrale. Quindi visita di Chor Minor, la curiosa madrasa dei 4 minareti, del mausoleo dei Samanidi, capolavoro dell'architettura del X sec., e della cittadella, un tempo residenza del khan di Bukhara. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, visita della curiosa residenza dell'ultimo emiro di Bukhara, il Mokhi-Khosa Palace divertente esempio di stile kitsch. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

7
Giorno 7
Bukhara / Urgench / Khiva

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento all'aeroporto di Bukhara e partenza con volo di linea per Urgench. All'arrivo, trasferimento in pullman a Khiva. Intera giornata dedicata alla visita della leggendaria Khiva "dentro le mura": la Itchan Kala, sito di valore universale protetto dall'UNESCO, che include la cittadella e antica fortezza Kunya Ark, la moschea Juma dalle molte colonne lignee, il minareto di Islam Hodja, la moschea Bagbanli, il caravanserraglio, il mausoleo Seyid Allauddin, il palazzo Tash Khauli, la madrasa Alla Kuli Khan, il mausoleo di Pakhlavan-Makhmud, l'imponente minareto Kalta. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento delle visite. Cena e pernottamento in hotel.

8
Giorno 8
Khiva / Urgench / Italia

Prima colazione in hotel. In mattinata proseguimento delle visite a Khiva. Pranzo in ristorante. Al termine, trasferimento all'aeroporto di Urgench. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea per l'Italia

★★★★/★★★★★

Introduzione

Un Paese e un mito alimentato da nomi evocativi: Samarcanda, Bukhara, Khiva, Alessandro Magno, Gengis Khan, Tamerlano. Da qualche anno l’Uzbekistan, cuore e crocevia della Via della Seta sulla quale viaggiavano tra la Cina e l’Occidente non solo merci preziose, ma anche grandi idee e religioni, è meta prediletta di viaggiatori curiosi che ne apprezzano l’atmosfera, la monumentalità, e l’esotismo. Ex Repubblica Sovietica, indipendente dal 1991, è un interessante crogiuolo multinazionale, un Paese dove vivono pacificamente più di 100 etnie con proprie tradizioni e lingue, un luogo davvero affascinante e singolare, fuori dai circuiti turistici tradizionali. Il tour è all’insegna di una valida qualità alberghiera, con ottime guide locali parlanti italiano, che seguiranno il gruppo per tutta la durata del viaggio. 

 

Leggi tutto
Mostra di meno

Quota di partecipazione

Componi subito il tuo preventivo e acquista online.

Quote individuali di partecipazione
da €1.575
6 notti
Pensione completa.

L'effettuazione del tour è soggetta al raggiungimento di minimo di 20 partecipanti.

Orario dei voli di linea Uzbekistan Airways (orari indicativi, soggetti a variazione):

venerdì: Malpensa / Tashkent 19:15/04:25 (del giorno dopo) - venerdì: Urgench / Malpensa 14:35/17:45
martedì: Fiumicino / Tashkent 19:15/04:15 (del giorno dopo) - martedì: Urgench / Fiumicino 14:40/17:45

Estratto delle condizioni generali di contratto di Alpitour - All’atto della prenotazione è richiesto un acconto del 25%, il saldo dovrà essere effettuato 30 giorni prima della partenza – Penali annullamento - In caso di annullamento, al consumatore verranno addebitate le seguenti penalità in percentuale sulla quota di partecipazione, oltre alle quote d’iscrizione ed eventuali quote assicurative: 10% fino a 30 giorni prima della partenza; 20% da 29 a 15 giorni prima della partenza; 50% da 14 a 7 giorni prima della partenza; 80% da 6 a 3 giorni prima della partenza; 100% dopo tali termini. Le penali dovranno essere calcolate sulla quota di partecipazione, intesa come quota base più settimane supplementari ed eventuali supplementi e/o riduzioni riferiti al periodo di effettuazione del soggiorno. In caso di cancellazione di sistemazione in Business Class, verrà sempre addebitato l’intero importo del relativo supplemento (100% di penale). Le medesime penali verranno applicate anche a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei documenti di espatrio.

Documenti di espatrio - Per l'ingresso in Uzbekistan, ai cittadini italiani è richiesto il passaporto con validità di minimo 3 mesi dalla data di rientro; dal 01/02/2019 è consentito l'ingresso senza visto per soggiorni fino a 30 giorni ed un ingresso nel Paese. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25/11/2009, devono essere in possesso di passaporto individuale con le stesse modalità di cui sopra. Per i viaggi all'estero di minori, si prega di consultare sempre l’approfondimento "Documenti di viaggio - documenti per viaggi all’estero di minori" nel sito www.viaggiaresicuri.it

Per i cittadini stranieri costi e modalità del visto su richiesta. N.B.: data la variabilità della normativa in materia precisiamo che tutte le informazioni relative ai documenti di espatrio sono da considerarsi suscettibili di modifiche. Per ulteriori specifiche indicazioni sarà necessaria una verifica a cura del diretto interessato con le autorità competenti. Invitiamo pertanto a consultare il sito viaggiaresicuri.it prima dell’acquisto del viaggio e prima della partenza. 

EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19

Poiché le normative in materia di contenimento della diffusione del Covid-19 sono continuamente soggette a revisione, sia in Italia che all’estero, è necessario che, prima della prenotazione e della partenza, i viaggiatori consultino personalmente il sito Viaggiare Sicuri (portale del Ministero degli Esteri italiano), i siti degli enti governativi dei Paesi di destinazione e i siti delle compagnie aeree.

17.3.2022
UZBEKISTAN: COVID-19. Aggiornamento
Dal 16 marzo 2022 i viaggiatori in ingresso nel Paese che hanno completato il ciclo vaccinale non devono più presentare il test molecolare (PCR) o il test rapido COVID-19. I viaggiatori sprovvisti di un certificato o passaporto di vaccinazione devono presentare un certificato (con codice QR) di test PCR negativo, rilasciato 72 ore prima dell’arrivo nel Paese, oppure eseguire un test antigenico all'arrivo in Uzbekistan.
 

Tutti coloro che intendono recarsi all’estero devono considerare che qualsiasi spostamento può tuttora comportare un rischio di carattere sanitario o comunque connesso alla pandemia da COVID-19. Si raccomanda, pertanto, di pianificare con massima attenzione ogni aspetto del viaggio, contemplando anche la possibilità di dover trascorrere un periodo aggiuntivo all’estero, nonché di dotarsi di un’assicurazione sanitaria che copra anche i rischi connessi a COVID-19.

RIENTRO IN ITALIA - Dal 1° giugno 2022 non è più necessario essere in possesso di green pass per il rientro in Italia.

La Certificazione verde COVID-19 (Green Pass) è valida anche come EU Digital Covid Certificate e può essere utilizzata per gli spostamenti all'interno dell'Unione Europea e dell'Area Schengen. Misure straordinarie a tutela della salute pubblica possono comunque essere attuate da ciascuno Stato, ove ne ricorrano le circostanze.

ITALIA - DISPOSITIVI DI PROTEZIONE SUI MEZZI DI TRASPORTO - Dal 1° maggio e non oltre il 15 giugno 2022 è previsto l'obbligo di utilizzare le mascherine FFp2 a bordo di: aeromobili adibiti a trasporto di persone; navi e traghetti; treni di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità; autobus adibiti a servizi di trasporto di persone; autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente; mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico.

Nel rispetto delle disposizioni di legge per il contenimento della diffusione del Covid-19, è necessario tenere presente che alcuni servizi previsti nelle strutture ricettive potrebbero subire variazioni/limitazioni al fine di tutelare la salute dei clienti e dello staff. Inoltre, alcune visite proposte nei tour potrebbero essere limitate in termini di capacità e soggette a scarsa disponibilità; nel caso in cui un’attrazione non fosse disponibile, l'organizzatore si riserva la facoltà di cancellarla e/o di modificarla, informando i clienti e proponendo, se e quando possibile, un’alternativa adeguata.

Inclusa nelle quote: polizza base del Gruppo Alpitour (assistenza alla persona, bagaglio ed acquisti di prima necessità, rimborso spese mediche fino a 30.000 euro e annullamento per motivi certificabili).

In fase di prenotazione, è possibile aggiungere le seguenti assicurazioni integrative del Gruppo Alpitour: integrativa sanitaria Top Health che aumenta il massimale di rimborso delle spese mediche; integrativa annullamento Top Booking Full; integrativa Top Covid.

Consulta il dettaglio delle polizze

Per questo viaggio, Robintur agisce in qualità di Venditore / Intermediario (vedi condizioni generali di Robintur On Line).

Organizzazione Tecnica: Alpitour Spa. Consulta qui il testo integrale delle Condizioni generali.

Biglietto aereo in classe economica con voli di linea Uzbekistan Airways da Milano Malpensa e Roma Fiumicino per Tashkent e ritorno da Urgench; biglietto aereo in classe economica con volo di linea da Bukhara a Urgench; franchigia bagaglio kg. 20 in stiva e kg. 8 in cabina per ciascun passeggero; biglietto ferroviario con posto a sedere di 2^ classe con treno ad alta velocità Afrosiab da Tashkent a Samarcanda; trasferimento dall’aeroporto di Tashkent in hotel; trasferimenti da e per l’aeroporto di Urgench a Khiva, trasferimento per o dalle stazioni ferroviarie a Tashkent e a Samarcanda; 6 pernottamenti in hotel 4 e 5 stelle; trattamento di pensione completa come dettagliato in programma; aperitivo in hotel a Samarcanda (gradito abbigliamento di colore rosso); guida locale parlante italiano durante le escursioni incluse in programma e durante tutto il tour dal 2° al 8° giorno; visite ed ingressi come da programma; assistenza Francorosso all'imbarco in Italia all’aeroporto di Milano; accompagnatore Francorosso in partenza dall’Italia, durante il tour fino al rientro; tasse e percentuali di servizio; facchinaggio in hotel; polizza base del Gruppo Alpitour (assistenza alla persona, bagaglio ed acquisti di prima necessità, rimborso spese mediche fino a 30.000 euro e annullamento per motivi certificabili).

In fase di prenotazione, è possibile aggiungere le seguenti assicurazioni integrative del Gruppo Alpitour: integrativa sanitaria Top Health che aumenta il massimale di rimborso delle spese mediche (supplementi da € 29 a persona); integrativa annullamento Top Booking Full con supplemento 4,5% del valore complessivo della prenotazione; Top Booking Covid Standard € 9 a persona, Top Booking Covid Superior € 29.

Sistemazione alberghiera prevista (o hotel similari di pari categoria) - Tashkent: Miran/International 5 stelle; Samarcanda: Registan Plaza 4 stelle; Bukhara: Shakhristan 4 stelle; Khiva: Islom Khoja/Silk Road 4 stelle. 

Pasti non indicati; bevande; tasse aeroportuali; mance consigliate per autista e guida € 40 a persona; tassa per riprese video o per scattare foto nei siti laddove richiesto; extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato nella "quota comprende".

In caso di cancellazione da parte della compagnia aerea del volo interno Bukhara-Urgench, la tratta verrà effettuata in pullman. 

L’early check-in e la sistemazione in camera a Tashkent la mattina presto del giorno d’arrivo non sono garantiti. Eventuale supplemento € 20 a persona per early check-in a partire dalle h. 08:00, sempre in richiesta, soggetto alla disponibilità alberghiera e confermabile non prima di 30 giorni ante-partenza.

In alcuni casi e per esigenze tecniche/operative, il programma potrebbe subire delle modifiche nella successione delle visite, senza alterarne i contenuti. Le guide locali hanno inoltre la facoltà di decidere liberamente l'ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. È infine possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

IMPORTANTE - Ai fini della prenotazione del treno veloce da Samarcanda a Tashkent è obbligatorio fornire le copie scansionate dei passaporti almeno 60 gg ante-partenza, diversamente non sarà garantita la prenotazione del treno stesso.

Quota iscrizione € 109 a persona. 

Tasse ed oneri aeroportuali: da Milano € 78, da Roma € 87 a persona (importi soggetti a variazione fino a 20 giorni dalla partenza).

Supplemento camera singola € 245