Tour di gruppo con accompagnatore

programma di viaggio

Tappe, orari, informazioni. Tutto quello che ti serve per partire senza pensieri.

1
Giorno 1
Toscana - Emilia Romagna / Guardiagrele - Fara San Martino

Partenza in pullman per L’Abruzzo. Pranzo libero lungo il percorso. Incontro con la guida e visita di Guardiagrele, uno dei borghi più belli d’Abruzzo che, rappresenta un polo molto interessante per la cucina, le produzioni eno-gastronomiche e l’artigianato. Varcata la porta S. Giovanni, affiancata da botteghe di fabbri rinomati, passeggiata tra le vie antiche in cui si affacciano vetrine di autentiche golosità tra splendide architetture di pietra della Maiella. Trasferimento in hotel nei pressi di Fara San Martino, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2
Giorno 2
Fara San Martino / Palena / Pescocostanzo

Pensione completa. Escursione all’abbazia di San Martino in Valle, attraversando le Gole di San Martino, strepitoso canyon scavato nella roccia, immortalato nella serie Rai “Il nome della rosa”. Proseguimento per Palena e visita dell’Area Faunistica dell’Orso bruno. Il percorso di scoperta del placido plantigrado inizia con la visita al MOM il Museo dell’Orso Marsicano, ospitato in un’ala dell’ex Convento di S. Antonio per completarsi con la visita all’Area Faunistica dell’Orso bruno. Visita di Pescocostanzo, uno dei borghi meglio conservati d’Abruzzo. Visita al Museo del Tombolo dove si potrà scoprire da vicino l’arte del ricamo. Trasferimento in hotel nei pressi di Pescasseroli.

3
Giorno 3
Val Fondillo / La Grotta Delle Fate e Pescasseroli

Pensione completa. Escursione di una intera giornata (termine ore 16.00 circa) in una delle aree faunistiche più belle del Parco. Attraverso il bosco con faggi secolari alti oltre 40 metri, salici e radure ricche di fiori, incontreremo la Grotte delle Fate, una cavità naturale formata dall'erosione dell'acqua. In area attrezzata, tipico pranzo di montagna all’aperto. I cuochi dell’hotel prepareranno un barbecue (carne di montagna alla brace, salsicce tipiche, verdure grigliate, scamorze, ecc.). Nel pomeriggio visita guidata di Pescasseroli. Il nucleo urbano si è sviluppato attorno all'antica abbazia. Visita di un’azienda agricola biologica di bovini di Pezzata rossa italiana, degustazione di prodotti (caciocavalli, formaggi, fior di latte, scamorze, yogurt, ricotta fresca, salata, alle erbette), realizzati secondo l'antica tradizione abruzzese.

4
Giorno 4
Scanno il Borgo del cuore / Gole del Sagittario

Pensione completa. Visita di Scanno, una perla incastonata a 1000 metri di quota, ai margini del Parco Nazionale d’Abruzzo. Nel centro storico visita dei luoghi simbolo, incontro con gli artigiani del ricamo a tombolo e gli orafi che da generazioni creano la famosa “Presentosa”. Nel pomeriggio visita all’Eremo di San Domenico nel vicino comune di Villalago, lungo le Gole del Sagittario, affacciato sull'omonimo lago. Visita al vicino Mulino che fa parte del polo museale del paese di Villalago, risalente all'anno 1000, restaurato completamente nel 2015 ad opera di volontari, è perfettamente funzionante. La macina viene alimentata dalla sorgente del fiume. Trasferimento in albergo a Sulmona attraversando le spettacolari Gole del Sagittario.

5
Giorno 5
Sulmona / Capestrano / Bominaco

Pensione completa. Visita di Sulmona, tra le più interessanti e belle realtà d’Abruzzo, con il nucleo antico ben conservato, si connota come città legata all’amore sia per i confetti, il dolce dei momenti importanti, sia per aver dato i natali al poeta latino Publio Ovidio Nasone, cantore degli Amores, dell’Ars Amandi e delle Metamorfosi. Visita di un’antica fabbrica di Confetti. Pranzo a base di gamberi di fiume. Scoperta della valle del Tirino fino al borgo Mediceo di Capestrano, famoso per il ritrovamento del “Guerriero di Capestrano”, una statua rinvenuta casualmente nel 1934 da un contadino durante dei lavori agricoli. Il guerriero, risale alla metà del VI sec. a.C. Lungo un suggestivo tratto del fiume Tirino, tra i corsi d’acqua più puliti d’Italia, incontreremo la Chiesa di San Pietro ad Oratorium, splendore dell’architettura medievale. Nel pomeriggio visita a Bominaco, piccola frazione di 60 abitanti. La chiesa abbaziale di Santa Maria Assunta e l’oratorio di San Pellegrino costituiscono un complesso sacro di eccezionale valore artistico. Trasferimento in hotel vicino L’Aquila

6
Giorno 6
Campo Imperatore / Castel de Monte / S. Stefano di Sessanio

Pensione completa. Giornata dedicata all’escursione sul vastissimo altopiano di Campo Imperatore, luogo reso celebre dai film western di Sergio Leone e dal ciclo di Trinità, che qui furono girati. Ammireremo i bellissimi scorci panoramici sulle vette del Monte Prena, del Monte Camicia e su tutte quelle del versante meridionale del massiccio del Gran Sasso, siamo negli alti pascoli degli antichi pastori dove regnano ancora animali selvaggi e fieri come lupi e cervi e i maestosi rapaci, che dall’alto sorvegliano il passaggio. Sosta per un pranzo aperitivo del Pastore, composto dai tipici arrosticini di carne di pecora presso il Ristoro Mucciante. L’esperienza da raccontare e che vi divertirà sta nel cuocere la carne proprio lì, sul posto, in autonomia, utilizzando le apposite canalette, grondaie adattate alla cottura degli arrosticini (il must del luogo). Arrivo a Castel del Monte e visita di questo stupendo borgo arroccato sulle pendici del Gran Sasso, dominato dall'immenso altopiano di Campo Imperatore, da molti chiamato il "Piccolo Tibet". La vicinanza con i ricchi pascoli dell'altopiano hanno da sempre favorito l'allevamento, sopravvissuto perfino al tramonto della transumanza. Sosta per la visita del borgo di Santo Stefano di Sessanio, possedimento dei Medici, caratterizzato da stradine strette e tortuose interrotte da improvvise e ripide scalinate.

7
Giorno 7
L'Aquila / Emilia Romagna - Toscana

Prima colazione. Mattina visita di L’Aquila, il centro storico, uno dei più importanti d’Italia per la bellezza del patrimonio architettonico, oggi torna a splendere. Dal parco del Castello Cinquecentesco, alla scoperta della straordinaria storia della fondazione di L’Aquila. Visita dei monumenti restaurati: la basilica di San Bernardino, la chiesa “delle anime sante” e San Giuseppe artigiano. Sosta in una storica caffetteria per assaggiare il torrone morbido al cioccolato. Visita al monumento simbolo della città: la fontana della Rivera, nota come fontana delle “99 cannelle”. Pranzo libero. Partenza per il viaggio di rientro con arrivo alle sedi di partenza previsto in serata.

Abruzzo, tre parchi nazionali in una regione

★★★

Introduzione

Un viaggio “in alta quota” tra borghi, gusto e artigianato, immersi in un paesaggio dove il tempo sembra essersi fermato. L’Abruzzo è proprio così, un perfetto equilibrio fra tutti i sapori che più ci piacciono. Città d’arte e borghi di montagna, antichi mestieri e sapori autentici, il gusto dei piatti tradizionali e degli ingredienti del territorio. E poi faggete, gole, grotte ed altopiani: ecco gli scenari naturali del Parco Nazionale d’Abruzzo e la montagna Madre della Majella.

Leggi tutto
Mostra di meno

Quota di partecipazione

Componi subito il tuo preventivo e acquista online.

Quote individuali di partecipazione
da €1.020
6 notti
Pensione completa con bevande
Trasferimenti in pullman G.T. da Firenze e Bologna con possibilità di partenza da altre località.

Orari e località di partenza: 

Ore 06.00 FIRENZE NORD

Ore 07.00 BOLOGNA

Nota bene: gli orari di partenza sono indicativi e soggetti a variazioni e saranno riconfermati sul foglio notizie consegnato prima della partenza. 

Partenza da altre località con supplemento (orari di partenza saranno comunicati sul foglio notizie):

EMILIA ROMAGNA

  • da Piacenza, Fidenza: € 30 per persona (servizio garantito con min.2 passeggeri)
  • da Parma, Reggio Emilia, Modena: € 25 per persona (servizio garantito con min.2 passeggeri)
  • da Cremona, Mantova, Reggiolo, Carpi, Ferrara: € 45 per persona (servizio garantito con min.4 passeggeri)
  • da Imola, Forlì, Cesena, Pesaro: partenze previste senza supplemento

LOMBARDIA

  • da Milano: € 60 per persona (servizio garantito con min.4 passeggeri)

TOSCANA

  • da Barberino del Mugello: partenza prevista senza supplemento
  • da Firenze Lungarno Aldo Moro, Firenze Stazione Leopolda: € 10 per persona (servizio garantito con min. 2 passeggeri)
  • da Scandicci, Empoli, Prato, Pistoia, Montecatini, Valdarno: € 20 per persona (servizio garantito con min. 2 passeggeri)
  • da Livorno, Lucca, Altopascio, Pisa, Navacchio, Pontedera, Arezzo: € 25 per persona (servizio garantito con min. 2 passeggeri)
  • da Siena, Colle Val d’Elsa, Poggibonsi, Pontassieve, Valdichiana: € 30 per persona (servizio garantito con min. 4 passeggeri)
  • da Sansepolcro: € 45 per persona (servizio garantito con min. 4 passeggeri)
  • da San Vincenzo, Piombino, Follonica, Gavorrano, Grosseto: € 45 per persona (servizio garantito con min. 4 passeggeri)

 

Penali di recesso - Al cliente che receda dal contratto prima della partenza sarà addebitata, oltre alle quote d’iscrizione, una penale in percentuale sul prezzo totale nelle seguenti misure: 20% fino a 31 giorni prima dell'inizio del soggiorno; 25% da 30 a 21 giorni prima dell’inizio del soggiorno; 50% da 20 a 11 giorni prima dell’inizio del soggiorno; 75% da 10 a 3 giorni prima dell’inizio del soggiorno; nessun rimborso dopo tali termini. 

Documenti: ai sensi dell'art. 109 del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, all'arrivo in hotel è necessario esibire i documenti attestanti l'identità di tutti i componenti della prenotazione, inclusi i minori di qualsiasi età. Tassa di Soggiorno: le amministrazioni locali hanno la facoltà di imporre un'imposta ai non residenti provvisoriamente in soggiorno nel territorio; nell'eventualità, la tassa di soggiorno non è compresa nelle quote e sarà da pagare in hotel al momento dell'arrivo.

 

EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19

Poiché le normative in materia di contenimento della diffusione del Covid-19 sono continuamente soggette a revisione, è importante che, prima della prenotazione e della partenza, i clienti consultino personalmente il sito del Ministero della Salute e il sito Viaggiare Sicuri.

Dal 1° maggio e non oltre il 15 giugno 2022, le disposizioni relative all'uso di dispositivi di protezione delle vie respiratorie sono contenute nell'Ordinanza del Ministro della Salute del 28 aprile e prevedono l'obbligo di utilizzare le mascherine FFp2 per:

  • aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone
  • navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale
  • treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti
  • autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente
  • mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale
  • spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso.

È inoltre raccomandato indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico.  Non hanno l'obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie: a) i bambini di età inferiore ai sei anni; b) le persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo; c) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva. 

Nel rispetto delle disposizioni di legge per il contenimento della diffusione del Covid-19, è necessario tenere presente che alcuni servizi previsti nelle strutture ricettive potrebbero subire variazioni/limitazioni al fine di tutelare la salute dei clienti e dello staff. 

La quota di iscrizione comprende la Polizza Optimas di UnipolSai Assicurazioni (garanzia Viaggi Rischi Zero, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento, garanzie aggiuntive Covid19).

Consulta il dettaglio delle polizze

Per questo viaggio, Robintur agisce in qualità di Organizzatore oltre che di Venditore / Intermediario.
Organizzazione Tecnica: Robintur Spa. Consulta qui il testo integrale delle Condizioni generali.

Viaggio in pullman GT; sistemazione in hotel 3 stelle in camera doppia standard; trattamento di pensione completa; bevande incluse ai pasti nella misura di 1/4 di vino e 1/2 di minerale; visite guidate ove previste; visite esperienziali ad una fabbrica di confetti; aperitivo tipico; accompagnatore Robintur.

La quota d'iscrizione comprende l'assicurazione sanitaria, bagaglio e annullamento Optimas di UnipolSai Assicurazioni + garanzie aggiuntive Covid19.

Il pranzo de primo e dell’ultimo giorno; escursioni facoltative; ingressi ai siti/musei e monumenti durante le visite non inclusi ne La quota comprende; mance; extra personali; tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende” o definito in programma come facoltativo; eventuale tassa di soggiorno.

Minimo previsto per la realizzazione del viaggio: 30 partecipanti.

Riduzione 3° letto non disponibile.

ATTREZZATURA: scarponcini da trekking, zaino, maglietta leggera, pile, giacca wind stopper, cappello, guanti, mantella o giacca per la pioggia, pantaloni comodi (no jeans), borraccia con acqua (1 lt), torcia elettrica, macchina fotografica, binocolo.

IMPORTANTE - In alcuni casi e per esigenze tecniche/operative, il programma potrebbe subire delle modifiche nella successione delle visite, senza alterarne i contenuti. Le guide locali hanno inoltre la facoltà di decidere liberamente l'ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. È infine possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

Quota d'iscrizione: € 35 a persona

Supplemento camera singola: € 220

Costo indicativo degli ingressi esclusi e da pagare in loco: € 20 per persona.

Supplemento posti pullman in seconda e terza fila € 40 a persona.