Tour di gruppo con accompagnatore

Essere o non essere? Esistere o non esistere? Il Molise esiste, senza ombra di dubbio... Anzi, proprio grazie al recente tormentone “il Molise non esiste”, anche questa piccola regione è riuscita ad entrare fra gli itinerari turistici di pregio. Niente di più giusto! Paesaggi vergini, montagne che si affacciano sul mare, borghi, castelli e antichi siti, prodotti gastronomici di prima qualità, una cucina verace e saporita. Un viaggio autentico, rilassante e lontano dalla folla.

Tour il Molise esiste ma non fa rumere - Partenza 21/09

Leggi tutto
Mostra di meno

programma di viaggio

Tappe, orari, informazioni. Tutto quello che ti serve per partire senza pensieri.

1
Giorno 1
Toscana - Emilia Romagna / Termoli

Partenza in pullman in direzione Molise via A14  Adriatica. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Termoli nel pomeriggio e visita del centro storico. Situata lungo il litorale adriatico, è l'unico porto del Molise e costituisce un importante centro peschereccio, turistico e industriale. La parte più antica della città, nella quale si formarono i primi insediamenti, è il promontorio dove oggi sorge il Borgo Antico, caratterizzato da viuzze con viste sul Mar Adriatico. Visiteremo la Cattedrale di San Basso o di Santa Maria della Purificazione, in stile romanico pugliese dove sono conservati il corpo del santo patrono della città, Basso e del compatrono Timoteo. Ammireremo il Castello svevo: le sue caratteristiche lasciano supporre che sia stato costruito in epoca normanna (XI secolo). Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2
Giorno 2
Campobasso / Sepino

Prima colazione in hotel. Visita di Campobasso, capoluogo del Molise. Dopo la Cattedrale della SS. Trinità costruita nel 1504, inizieremo il camminamento tramite scale verso la sommità del colle, passando dalla Chiesa di San Leonardo di epoca Romanica, dalla Chiesa di San Bartolomeo, di epoca anteriore al secolo XIII, dalla Torre Terzano detta anche di Delicata Civerra con funzione di avvistamento nella prima cerchia muraria di Campobasso. Ammireremo la Chiesa di San Giorgio, patrono della città costruita sulle rovine di un tempio pagano, per poi raggiungere il Castello Monforte costruito nel 1458. Riscendendo dal colle visiteremo Il museo dei misteri di Campobasso (offerta libera per l’ingresso): museo gestito dall'Associazione misteri e tradizioni. È situato nel centro della città ed espone le strutture e i costumi che caratterizzano la manifestazione folkloristica più rappresentativa della città nonché una delle più seguite della regione Molise, il festival dei Misteri, che si svolge la domenica del Corpus Domini. Trasferimento a La Piana dei Mulini, antico borgo rurale in pietra, dove scopriremo i segreti del grano e del suo ciclo di trasformazione. A seguire pranzo con prodotti tipici. Trasferimento a Sepino dove visiteremo Saepinum - Altilia, città romana di epoca imperiale. A seguire, visita del centro storico del paese medievale di Sepino, nella lista dei Borghi più belli d’Italia: ammireremo la Fontana del Cinquecento, la Fontana del Mascherone, la Chiesa Collegiata di Santa Cristina. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3
Giorno 3
Isernia / Venafro

Prima colazione e partenza per Isernia. Visita al centro storico dove l'antica via ricalca il “decumano” da cui si dipartono innumerevoli “vichi” nei quali a volte si possono ammirare donne che lavorano il tradizionale merletto al tombolo. Incontreremo la "Fontana Fraterna", la Cattedrale di S. Pietro Apostolo, con visita nei sotterranei per ammirare il tempio della Triade Capitolina. Trasferimento in azienda agricola per la visita dei suoi ambienti e dell’allevamento, a seguire assisteremo a un Laboratorio di caseificazione e infine degusteremo delizie di produzione locale quali formaggi misti, salumi e portate di stagione. Nel pomeriggio trasferimento a Venafro. Qui visiteremo il centro storico, con il Castello Pandone un maniero medievale, trasformato nel sedicesimo secolo in palazzo nobiliare. In un’ala del castello si possono visitare gli ambienti nobilitati dal conte Enrico Pandone tra il 1522 e il 1527 con originali e spettacolari affreschi. In un’altra ala è ospitato il Museo Nazionale del Molise, che conta opere pittoriche tra età paleocristiana ed età moderna. Visita alla Chiesa dell’Annunziata, pregevole esempio di architettura barocca della città di Venafro e dell'intero Molise. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4
Giorno 4
Agnone / Frosolone

Prima colazione in hotel e trasferimento ad Agnone, la cui origine sannitica è testimoniata dai resti delle mura ciclopiche, da numerosi reperti archeologici e dalle stupende chiese. Non a caso questa città è fra i pochi comuni d’Italia a potersi fregiare della bandiera arancione: riconoscimento del Touring Club Italiano che certifica la qualità turistica delle località. Visiteremo la Chiesa di Sant’Emidio del 1330, con facciata in stile gotico; la Chiesa della S.S. Annunziata o del Carmelo del 1500 in stile neoclassico, protettrice dei carbonai e dei muratori; la Chiesa di San Francesco Caracciolo, dove sorgeva anche l’antica porta angioina; il Palazzo del Governo, risalente la 1500, con le relative carceri borboniche; il quartiere Veneziano con il Palazzo dei Fantasmi, botteghe orafe, del rame e del ferro, con leoni della Serenissima. La “Pontificia Fonderia di Campane Marinelli” la più antica fonderia italiana e fra le più antiche del mondo, specializzata nella costruzione di campane. Pranzo in agriturismo. Nel pomeriggio trasferimento a Frosolone. Il centro abitato risale all'epoca medievale. Passeggiando nel centro storico, ammireremo il Palazzo Baronale (esterno), e visiteremo la Chiesa Madre di Santa Maria Assunta che ha origini medievali e la Chiesa di San Nicola, rinascimentale. Visita alla Casetta del Pastore, un piccolo museo adibito come le case dei pastori di una volta, un locale pieno di fascino, di storia. All’interno si possono degustare prodotti locali, artigianali non molto lontani da quello che si consumava una volta sulle tavole dei pastori. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5
Giorno 5
Larino con degustazione in cantina / Emilia Romagna - Toscana

Prima colazione in hotel e partenza per Larino. Passeggiata nel cuore della città medievale e visita di Palazzo Ducale, in cui sono conservati tre mosaici policromi: il "mosaico degli uccelli", il "mosaico del leone" ed il "Lupercale", con la lupa che allatta i gemelli sotto una rupe. Anche Cicerone ha descritto dettagliatamente la vita attiva e l'abilità artistica e architettonica degli abitanti di Larinum. Di rilevanza notevole è l'antica Cattedrale dedicata a S. Pardo, che fu fatta edificare nel 1319, in seguito alla distruzione da parte dei Saraceni. A seguire visita a una nota Cantina del territorio per un tour della cantina e dei vigneti. Pranzo presso la Cantina con prodotti tipici locali. Al termina partenza per il viaggio di rientro con arrivo previsto in tarda serata.

Il Molise esiste, ma non fa rumore - Viaggio nel Gusto 

★★★★

Introduzione

Essere o non essere? Esistere o non esistere? Il Molise esiste, senza ombra di dubbio..anzi proprio grazie al recente tormentone “il Molise non esiste”, anche questa piccola regione è riuscita ad entrare fra gli itinerari turistici di pregio. Niente di più giusto! Paesaggi vergini, montagne che si affacciano sul mare, borghi, castelli e antichi siti, prodotti gastronomici di prima qualità, una cucina verace e saporita. Un viaggio autentico, rilassante e lontano dalla folla.

Leggi tutto
Mostra di meno

Quota di partecipazione

Componi subito il tuo preventivo e acquista online.

Quote individuali di partecipazione
da €840
4 notti
Pensione completa con bevande.
Viaggio in pullman G.T. da Firenze e Bologna con possibilità di partenze da altre località.

Orari e località di partenza: 

Ore 05.30 FIRENZE NORD

Ore 06.30 BOLOGNA

Nota bene: gli orari di partenza sono indicativi e soggetti a variazioni e saranno riconfermati sul foglio notizie consegnato prima della partenza. 

Partenza da altre località con supplemento (orari di partenza saranno comunicati sul foglio notizie):

EMILIA ROMAGNA

  • da Piacenza, Fidenza: € 30 per persona (servizio garantito con min.2 passeggeri)
  • da Parma, Reggio Emilia, Modena: € 25 per persona (servizio garantito con min.2 passeggeri)
  • da Cremona, Mantova, Reggiolo, Carpi, Ferrara: € 45 per persona (servizio garantito con min.4 passeggeri)
  • da Imola, Forlì, Cesena, Pesaro: partenze previste senza supplemento

LOMBARDIA

  • da Milano: € 60 per persona (servizio garantito con min.4 passeggeri)

TOSCANA

  • da Barberino del Mugello: partenza prevista senza supplemento
  • da Firenze Lungarno Aldo Moro, Firenze Stazione Leopolda: € 10 per persona (servizio garantito con min. 2 passeggeri)
  • da Scandicci, Empoli, Prato, Pistoia, Montecatini, Valdarno: € 20 per persona (servizio garantito con min. 2 passeggeri)
  • da Livorno, Lucca, Altopascio, Pisa, Navacchio, Pontedera, Arezzo: € 25 per persona (servizio garantito con min. 2 passeggeri)
  • da Siena, Colle Val d’Elsa, Poggibonsi, Pontassieve, Valdichiana: € 30 per persona (servizio garantito con min. 4 passeggeri)
  • da Sansepolcro: € 45 per persona (servizio garantito con min. 4 passeggeri)
  • da San Vincenzo, Piombino, Follonica, Gavorrano, Grosseto: € 45 per persona (servizio garantito con min. 4 passeggeri)

 

Penali di recesso - Al cliente che receda dal contratto prima della partenza sarà addebitata, oltre alle quote d’iscrizione, una penale in percentuale sul prezzo totale nelle seguenti misure: 20% fino a 31 giorni prima dell'inizio del soggiorno; 25% da 30 a 21 giorni prima dell’inizio del soggiorno; 50% da 20 a 11 giorni prima dell’inizio del soggiorno; 75% da 10 a 3 giorni prima dell’inizio del soggiorno; nessun rimborso dopo tali termini. 

Documenti: ai sensi dell'art. 109 del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, all'arrivo in hotel è necessario esibire i documenti attestanti l'identità di tutti i componenti della prenotazione, inclusi i minori di qualsiasi età. Tassa di Soggiorno: le amministrazioni locali hanno la facoltà di imporre un'imposta ai non residenti provvisoriamente in soggiorno nel territorio; nell'eventualità, la tassa di soggiorno non è compresa nelle quote e sarà da pagare in hotel al momento dell'arrivo.

 

EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19

Poiché le normative in materia di contenimento della diffusione del Covid-19 sono continuamente soggette a revisione, è importante che, prima della prenotazione e della partenza, i clienti consultino personalmente il sito del Ministero della Salute e il sito Viaggiare Sicuri.

Dal 1° maggio e non oltre il 15 giugno 2022, le disposizioni relative all'uso di dispositivi di protezione delle vie respiratorie sono contenute nell'Ordinanza del Ministro della Salute del 28 aprile e prevedono l'obbligo di utilizzare le mascherine FFp2 per:

  • aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone
  • navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale
  • treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti
  • autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente
  • mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale
  • spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso.

È inoltre raccomandato indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico.  Non hanno l'obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie: a) i bambini di età inferiore ai sei anni; b) le persone con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo; c) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva. 

Nel rispetto delle disposizioni di legge per il contenimento della diffusione del Covid-19, è necessario tenere presente che alcuni servizi previsti nelle strutture ricettive potrebbero subire variazioni/limitazioni al fine di tutelare la salute dei clienti e dello staff. 

La quota di iscrizione comprende la Polizza Optimas di UnipolSai Assicurazioni (garanzia Viaggi Rischi Zero, assistenza sanitaria, rimborso spese mediche, assicurazione bagaglio e garanzia annullamento, garanzie aggiuntive Covid19).

Consulta il dettaglio delle polizze

Per questo viaggio, Robintur agisce in qualità di Organizzatore oltre che di Venditore / Intermediario.
Organizzazione Tecnica: Robintur Spa. Consulta qui il testo integrale delle Condizioni generali.

Viaggio in pullman GT; sistemazione in hotel 4 stelle in camera doppia; trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno; bevande incluse ai pasti nella misura di 1/4 di vino e 1/2 di minerale; visite guidate ove previste; esperienze e degustazioni come da programma; accompagnatore Robintur.

La quota d'iscrizione comprende l'assicurazione sanitaria, bagaglio e annullamento Optimas di UnipolSai Assicurazioni + garanzie aggiuntive Covid19.

Il pranzo del primo giorno; escursioni facoltative; ingressi ai siti/musei e monumenti durante le visite non inclusi ne "La quota comprende"; mance; extra personali; tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende” o definito in programma come facoltativo; eventuale tassa di soggiorno.

Minimo previsto per la realizzazione del viaggio: 30 partecipanti / Massimo: 50 partecipanti

IMPORTANTE - In alcuni casi e per esigenze tecniche/operative, il programma potrebbe subire delle modifiche nella successione delle visite, senza alterarne i contenuti. Le guide locali hanno inoltre la facoltà di decidere liberamente l'ordine delle stesse e anche la possibilità di variare i percorsi di visita, considerando i flussi turistici del momento. È infine possibile che a causa di eventi speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori di ristrutturazione o manutenzione, alcuni edifici, parchi o luoghi di interesse storico, naturalistico o culturale vengano chiusi al pubblico anche senza preavviso.

Quota d'iscrizione: € 30 a persona

Supplemento camera doppia uso singola: € 160

Costo indicativo degli ingressi esclusi e da pagare in loco: € 20 per persona.

Supplemento posti pullman in seconda e terza fila € 40 a persona.

Riduzione 3° letto  - non disponibile