La prima sensazione che ti coglie arrivando in Croazia è la confusione. Se stai visitando le cittadine costiere, sentirai subito un’aria di casa e ti sembrerà di essere a Venezia. Dal confine con l’Italia, in Istria, fino all’estremità meridionale della Dalmazia, i borghi croati aprono al mare le loro finestre a forma di bifora, i piazzali in pietra lucida, le facciate ricamate, i campanili che svettano improvvisi come per salutare il quasi gemello di San Marco. Non è raro incontrare persone che parlano italiano, non è raro sentire una coda di bora che soffia fresca ed increspa il mare; i ristoranti sono un tripudio di crostacei e ti aspetti di trovare, da un momento all’altro, un bacaro veneziano dove gustare “un’ombra”.

Poi c’è l’Adriatico, che proprio non sembra lo stesso mare. In Croazia non c’è sabbia, solo roccia, ciottoli bianchi e ghiaia bianca levigata che si immerge in un’acqua bluissima e fredda. Nuotando con la maschera a due metri dalla riva, puoi perfino assistere alla danza ondivaga dei cetrioli di mare, che sulla nostra sponda non si sono mai visti. Proseguendo il tuo viaggio lungo la costa, dopo un po’ non saprai più dove sei. La Croazia è talmente frastagliata che ad ogni curva ti chiedi se ti trovi su una penisola, alla fine di un golfo, o se per sbaglio, senza nemmeno accorgertene, sei già approdato su una delle centinaia di isole talmente vicine da fondere il loro profilo montuoso alla linea costiera. Infine, rispetto all’Adriatico nostro, sull’Adriatico croato brilla la grande assente: l’industria. Un paese senza ciminiere e senza scarichi, un’acqua cristallina anche a pochi metri dai porti, migliaia di barche a vela che esplorano le Kornati, Rab, Krk, Dugi Otok, Hvar, Brac, isole dal nome impronunciabile che sanno di lavanda e non ti lasciano più ripartire.

Se non sei un animale marino, poco male. La Croazia è anche terra di trekking, funghi, vino e cascate, parchi e riserve dove lasciar andare i passi per chilometri. Primo fra tutti Plitvice, unico in Europa, un sistema di acque e di terre che segna il cuore del Paese, quasi a volerti suggerire qualcosa. Fermati, e respira.

 

Leggi tutto
Mostra di meno

crociere

da € 615
Crociera