Lo stupore di contare più colori di quelli che riesci a nominare. Sei in Africa: bentornato a casa. Il Kenya ti accoglie con un abbraccio cromatico che ti avvolge e ti libera. Giallo come erba di savana, rosso di polvere nell’aria: sei nei parchi dei grandi animali. Amboseli, il gioiello dominato dal cappuccio di neve del Kilimangiaro. E Tsavo, il parco dei numeri cinque, terra delle gesta dei “big five” e di 500 specie di uccelli.

Bianco e nero come la gente del Kenya, candidi sorrisi incorniciati da visi talmente bruni da essere luminosi. Verde come giungla nella foresta di Arabuko Sokoke: sentieri tortuosi e selvaggi dove scorgere frutti mai visti ed ammirare il lavoro dei tessitori di Clarke, gli uccellini capaci di fare nidi degni di un architetto.

Blu cobalto e verde acquamarina per un mare a strisce zebrate, unico nell’Oceano Indiano. Autentico e vissuto, dominato dalle maree per alternare un tuffo a una passeggiata, custode di classiche spiagge di palme e di spot per lo snorkeling e il diving. Perfetto per qualche giorno di quiete dopo un’esperienza di viaggio che lascia in bocca il sapore de “La mia Africa”.

Leggi tutto
Mostra di meno

mare

Watamu

Watamu