È un’atmosfera surreale quella che ti circonda atterrando in Turchia. In questo lungo ponte di terra tra oriente e occidente, l’aria porta con sé un intenso aroma di kebab. Vicino al mare e sul Bosforo, l’odore del pesce e dell’acqua salmastra pervade ogni cosa. Mercati di spezie rilasciano fragranze che credevi di conoscere e invece, in Turchia, sono diverse: più intense e pungenti, quasi appartenessero al senso delle cose. Vapori dunque, vapori che salgono al cielo. 

E il desiderio di raggiungerlo, il cielo, qui è un pensiero costante. È ciò che cogli a partire dal fascino misterioso di Istanbul quando, camminando tra la vita di Sultanahmet, scorgi la grande Moschea Blu: nei tuoi occhi, sei lunghe braccia che cercano il cielo in un’estensione senza tempo. Eccoti poi in Cappadocia, dove il cielo brilla di luce tersa la mattina e si infuoca verso sera, mentre tu attraversi l’aria calda a bordo di una mongolfiera rossa e guardi dall’alto i camini delle fate.

Lo ritrovi più vicino ancora, grazie alla magia straordinaria di Pamukkale: qui la Natura ha riprodotto il cielo in terra, specchiandolo ceruleo nelle vasche di calcare e travertino bianco e creando quello che i locali chiamavano “castello di cotone”. E infine ad Efeso, antica perla d’Oriente, terza solo a Roma ed Alessandria. La facciata della Biblioteca di Celso, unico resto di un devastante incendio, alza al cielo due ordini di colonnati, a ricordare quanto l’Impero Romano volesse essere grande ed altero, anche in Oriente.

Alla fine del tuo viaggio in Turchia ce l’avrai fatta, avrai toccato il cielo.

Leggi tutto
Mostra di meno

tour

da € 909
da € 609
Tour
5 giorni (4 notti)